Home / Regioni / Basilicata / Turismo religioso, un Protocollo per azioni sinergiche in Basilicata
Turismo religioso

Turismo religioso, un Protocollo per azioni sinergiche in Basilicata

Un Protocollo di intesa per rendere fruibile il patrimonio del territorio legato ai temi della spiritualità

Cattedrale di Santa Maria Assunta a Irsina, Destinazionematera

“Promuovere azioni sinergiche per tutelare, valorizzare e rendere fruibile il patrimonio culturale materiale e immateriale del territorio legato ai temi della spiritualità“. E’ questo – come si legge in un comunicato stampa- il contenuto del Protocollo d’intesa che è stato firmato nella mattinata del 4 marzo nel Palazzo di Città. I protagonisti sono il Comune di Matera, l’ Arcidiocesi di Matera-Irsina e il Parco culturale ecclesiale “Terre di Luce” – associazione di promozione sociale (Aps).

“Il patrimonio legato alla religiosità e al Sacro come risorsa per lo sviluppo della comunità”

L’intesa- come riporta ancora la nota pubblica – è della durata quinquennale. Ma rinnovabile fino all’espletamento degli impegni assunti. Precisa poi il Comune di Matera:Si propone di realizzare forme di collaborazione e compartecipazione. Per fare in modo che il patrimonio legato alla spiritualità, alla religiosità popolare e al Sacro possa trasformarsi in una risorsa per lo sviluppo culturale. Ma anche sociale ed economica della comunità.

Il progetto “I Cammini tra radici e futuro” si propone di realizzare il Parco “Terre di Luce”

Fonte Instagram @Matera2019

In particolare, tra gli obiettivi programmatici dell’accordo c’è quello di favorire l’avvio coordinato di azioni di sviluppo del turismo religioso a livello italiano e internazionale. Attraverso, ad esempio, il miglior uso delle risorse e delle iniziative nazionali ed europee. Ed incrementandone gli investimenti, per favorire la destagionalizzazione del turismo del territorio. In quest’ottica si inserisce il progetto “I Cammini tra radici e futuro”. Quest’ultimo rappresenta il contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera2019. La sua mission è quella di realizzare il Parco “Terre di Luce” per migliorare l’esperienza culturale e spirituale del turismo religioso, attraverso un programma di 100 eventi in 15 Comuni delle 6 Diocesi lucane.

About Valeria Gennaro

Giornalista, redattore di moda e beauty, cinema editor. Cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche.

Check Also

Lamodaunisce

Lamodaunisce, sartoria artigianale per raccontare le “Vite dei migranti”

Canalizzare le emozioni negative e trasformarle in officine creative Grande successo per il progetto S. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.