Home / Regioni / Campania / Picentia Film Festival, ecco i nomi dei 13 finalisti e dei giurati
picentia,festival cinema,short film,cortometraggio

Picentia Film Festival, ecco i nomi dei 13 finalisti e dei giurati

Una giuria d’eccezione, 3 premi e 13 finalisti per il Picentia Short Film Festival. Scopriamoli insieme

Dall’amore alla rivalsa, dal mondo del lavoro alla multiculturalità: i 13 corti finalisti del Picentia Short Film Festival, selezionati dalla direzione artistica dell’Associazione di Produzione Cinematografica Indipendente ACT Production, pongono la narrazione all’interno di significativi microcosmi che differiscono nel tempo e nello spazio.

Alcuni corti possiedono riferimenti geografici ben delineati, come la Napoli di “Supermenn” o la Spagna di “Apropriacion indebida”; alti puntano sulla suggestione, come il misterioso cimitero di “Gaiwan”, o sulla riscoperta del passato – vedasi la “Isabella” che s’ispira agli ultimi giorni della Marchesa di Mantova.

Ognuno di questi 13 cortometraggi, tutti realizzati tra il 2014 e il 2017, è un piccolo capolavoro a sé. Difficile, quindi, la scelta della Giuria di esperti che proclamerà il vincitore nel corso della serata in programma il 16 settembre 2017 nell’Auditorium “Don Gerardo Senatore” di Montecorvino Rovella (tutti i biglietti sono già sold out).

Nella Giuria tecnica del Picentia, significativa è la presenza di professionisti locali già ideatori di rassegne e iniziative affini, che sembrano suggerire la possibilità di fare rete per l’implementazione dell’offerta culturale sul territorio.

Picentia,giuria picentia,short film festival
Nell’immagine, i volti dei giurati: Claudio Gubitosi, Serena Stella, Stefano Simondo, Umberto Rinaldi, Annarita Cocca, Mariella Nica, Lello Savonardo e Massimo Balsamo.

Tra i giurati figurano personaggi di spicco come Claudio Gubitosi – ideatore, fondatore e direttore artistico del Giffoni Film Festival; Serena Stella, fondatrice e direttrice artistica di Teatro Novanta; Stefano Simondo, attore eclettico che ricordiamo, ad esempio, nel cast della soap opera “Vivere” (1999), nella sit-com “Love Bugs 2” (2005) e nella fiction “Caterina e le sue figlie 2”; Umberto Rinaldi, produttore e regista, ideatore del festival
internazionale di cortometraggi “Corto e a Capo” di Venticano (AV). E ancora, Annarita Cocca, direttrice artistica dell’Ariano International Film Festival; Mariella Nica, direttrice artistica del festival internazionale “On-Air Festival Sorrento”; Lello Savonardo, docente di Comunicazione dell’Università “Federico II” di Napoli, già consigliere d’amministrazione della Film Commission Regione Campania e componente della commissione Rai dell’Archivio Sonoro della Canzone Napoletana. E infine, Massimo Balsamo, poeta e scrittore bestseller, già direttore artistico del gruppo “Le Canne Pensanti” di Eboli (SA).

Picentia,claudio Gubitosi,short film festival
Claudio Gubitosi, uno degli eminenti esperti nella Giuria del Picentia Short Film Festival.

Insomma, una giuria d’eccezione che i giovani ideatori del Picentia hanno allestito per garantire, già a partire dalla prima edizione del loro Short Film Festival, una grande professionalità nell’assegnazione dei premi. In particolare, gli esperti assegneranno un 1° e 2° premio ai due corti migliori, e la Giuria del pubblico ne assegnerà un terzo.

Grazie alla partecipazione di sponsor locali e internazionali, al 1° classificato saranno destinati un buono spesa, oggetti d’arte del valore di circa 150 euro, una selezione di prodotti tipici locali e la targa della Regione Campania; il 2° vincitore riceverà occhiali da sole dal valore superiore ai 100 euro, prodotti tipici locali e una targa; il corto premiato dal pubblico avrà, invece, una targa e una selezione di prodotti tipici locali.

Scopriamo insieme i 13 finalisti in gara:

  • Apropriacion indebida  (ESP, 2017)
    Regia e sceneggiatura: Ana Maria Ferri – Fotografia e montaggio: Pablo Van Damme
    Attori: Alejandro Garrido, Sergio Pardo, Mon Ramos, Paula Martinez
    Musiche: Xema Fuertes – Suono: Pedro Aviño
  • Buon San Valentino (ITA, 2014)
    Regia e sceneggiatura: Cristiano Anania – Fotografia: Mario Parruccini – Montaggio: Nicola Nicoletti
    Attori: Alessandro Borghi, Giorgio Colangeli
    Musiche: Mammooth – Suono: Giovanni Carbonara
  • Conosce qualcuno (ITA, 2016)
    Regia e sceneggiatura: Daniel Bondì – Fotografia: Edoardo Bolli – Montaggio: Francesco De Matteis
    Attori: Max Tortora, Daniel Bondì, Alice Bellagamba
    Musiche: Johnny Dodds – Suono: Paolo Giuliani
  • Efficienza, efficienza, efficienza (ITA, 2017)
    Regia e sceneggiatura: Paolo Cavallari – Fotografia: Daniele Platania – Montaggio: Martina Raso
    Attori: Federico De Luca, Pier Luigi Licenziato
    Musiche e suono: Andrea Maiorino
  • Gaiwan (ITA, 2015)
    Regia e sceneggiatura: Elia Moutamid | Fotografia: Gianluca Ceresoli | Montaggio: Mauro Rodella
    Attori: Ge Keqiang, Gianfranco Faini
    Musiche e suono: Simone Lombardi
  • How to save your darling (ITA, 2016)
    Regia, sceneggiatura e montaggio: Leopoldo Caggiano – Fotografia: Lorenzo Di Nola
    Attori: Leopoldo Caggiano, Ilaria Marcelli
    Musiche: Alessandro Apolloni – Suono: Lorenzo Guaita
mappa,Picentia short film festival
La provenienza geografica dei partecipanti: il Picentia Short Film Festival ha riscosso adesioni anche dall’estero
  • Il nostro piccolo segreto (ITA, 2015)
    Regia e sceneggiatura: Franco Montanaro – Fotografia: Andrea Mammoliti – Montaggio: Mattia Santi
    Attori: Marinella Manicardi, Marta Sappa
    Musiche: Gino Di Fazio – Suono: Stefano Arciero
  • Isabella (ITA, 2017)
    Regia e sceneggiatura: Claudio Pelizzer – Fotografia: Nicola Cattani – Montaggio: Alessandra Cernic
    Attori: Elisabetta Pozzi, Linda Messerklinger, Nicola De Buono
    Musiche: Roberto Cacciapaglia – Suono: Michele Braga
  • Piove (ITA, 2017)
    Regia e sceneggiatura: Ciro D’Emilio – Fotografia: Lorenzo Di Nola – Montaggio: –
    Attori: Cynthia Enotoe, Blessing Ehigiagbe, Tessy Moses, Joana Cumbe
    Musiche: Bruno Falanga – Suono: Denny De Angelis
  • Radio Kaos (ITA, 2016)
    Regia e sceneggiatura: Linda Fratini – Fotografia: Matteo Laguni – Montaggio: Antonio Concilio
    Attori: Michelle Carpente, Federica Flavoni, Simone Veltroni, Giacomo Casali, Giusy Merli
    Musiche: Quartetto Euphoria – Suono: Dolby Digital
  • Sad letters – Lettere a mia figlia (ITA, 2017)
    Regia e sceneggiatura: Giuseppe Alessio Nuzzo – Fotografia: Antonio De Rosa – Montaggio: Gaetano Affinito
    Attori: Leo Gullotta, Diane Patierno, Viola Varlese
    Musiche: Adriano Aponte – Suono: Guarnaccia-Durantino
  • Supermenn (ITA, 2016)
    Regia: Rosario Bizzarro – Sceneggiatura: Rosario Bizzarro, Fabio Bruno
    Fotografia: Emilio Costa – Montaggio: Francesco De Falco
    Attori: Massimiliano Rossi, Loredana Simioli, Mariano Mozzillo
    Musiche: Francesco Giangrande – Suono: Francesco Natale
  • The colorful life of Jenny P. (ITA, 2017)
    Regia: Daniele Barbiero – Sceneggiatura: Daniele Barbiero, Luca Nicolai
    Fotografia: Beppe Gallo – Montaggio: Gianluca Conca
    Attori: Jennifer Di Staso, Romano Rocchi
    Musiche: M. Richter – Suono: Alessandro Di Maio

La serata del 16 settembre è già sold out, ma per coloro che desiderino assistere alla proiezione di lungometraggi e corti fuori concorso è possibile prenotare i biglietti per la seconda giornata del Festival (17 settembre 2017), registrandosi con nome e cognome su Eventbrite (ancora circa 100 posti disponibili):

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-picentia-short-film-festival-replica-36591161148

Un evento unico, da segnare in agenda, nel magico scenario dei Monti Picentini.

Di Maria Cristina Folino

Laureata in Lettere e Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Salerno, specializzata in programmazione e gestione di interventi per gli archivi e le biblioteche digitali, Maria Cristina Folino vive a Salerno e collabora con testate giornalistiche locali da circa 8 anni. Già docente di Scrittura Creativa ed esperta di comunicazione digitale, collabora anche con un’agenzia letteraria in qualità di editor e correttore di bozze. Socia dell’Associazione Felix Cultura, è vincitrice di numerose competizioni letterarie nazionali. In passato ha pubblicato una raccolta di poesie con Aletti Editore ("Ali di Gabbiano", 2008) e due ebook – una fiaba e un saggio – con Edizioni Il Pavone ("Liberami da questo libro!", 2010 e "Tim Burton e il Catalogo delle Meraviglie", 2013). Da tempo comunica attraverso poesie, illustrazioni e scatti artistici pubblicati sul suo blog (mariacristinafolino.tumblr.com), mentre su Instagram gestisce l’account @fashionreaders_lookbook. Il suo sito web è www.mcfolino.eu.

Leggi anche

catastrofe sullo ionio,

Filippo Radogna presenta i suoi racconti sospesi tra ipertecnologia e mistero

«Mondi utopici sospesi tra passato e futuro, ipertecnologia e mistero» sono quelli raccontati dallo scrittore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.