Home / Attualità / De Filippo conferma volontà di assunzione e concorso abilitati per febbraio
Associazione Hic et Nunc,assunzione,lavoro in basilicata,sviluppo in basilicata

De Filippo conferma volontà di assunzione e concorso abilitati per febbraio

Si è svolto, come da agenda, il 4 settembre, nella Villa di parco Tarantini, a Maratea, il confronto pubblico “Cultura e Territorio – Nuove prospettive per l’Istruzione e per l’Occupazione”, con il Sottosegretario di Stato al Miur Vito De Filippo, tanti presidi e docenti del territorio, diversi amministratori locali e politici, insieme a quanti hanno a cuore le sorti della scuola, in rapporto allo sviluppo territoriale. Il simposio ha fatto registrare anche la presenza dell’opposizione, rappresentata dall’onorevole Luigi Gallo, del M5S.

il Sottosegretario di Stato al Miur Vito De Filippo

Il dibattito, che si è focalizzato sul binomio istruzione-occupazione, è stato organizzato dall’Associazione Hic et Nunc, perché questo accostamento è indissolubile in una prospettiva di sviluppo del territorio, sia a livello locale, sia nazionale, capace di coinvolgere le diverse categorie interessate. La legge 107 del 2015,  della Buona Scuola,  in un’ottica sistemica, che mette al centro lo studente ed il suo futuro mondo del lavoro, con un adeguato bagaglio di competenze utili a far ripartire il Paese, ha riformato a livello metodologico e organizzativo il sistema scolastico italiano, coinvolgendo studenti, docenti, genitori e imprese; queste ultime per quanto riguarda il processo di alternanza scuola-lavoro. Il momento convegnistico è riuscito a generare un sentito e partecipato dibattito tra le parti presenti e coinvolte.

In particolare,  i docenti relatori dell’associazione “Hic et Nunc”  hanno attenzionato, al Sottosegretario e al pubblico presente,  le tematiche inerenti la fase transitoria per il reclutamento dei docenti (Dlgs 59/17 L.107/2015). Si sono, in particolare, rilevate «le possibili criticità dal punto di vista organizzativo e di metodo, suggerendo soluzioni costruttive e condivise per quel che riguarda l’aspetto tecnico».  Perché Hic et Nunc ha sottolineato a più riprese  «l’esigenza di non prorogare oltre, e l’impegno di quanti hanno lavorato in modo serio e continuo al transitorio, e all’applicazione in tempi certi, e hanno posto all’attenzione di un pubblico sempre più vasto le criticità della legge sopra detta.  L’esperienza –  sottolinea ancora l’Associazione in una nota pubblica –  insegna che essere solo contrastivi, senza apportare il proprio contributo costruttivo attraverso il modus operandi della collaborazione, del confronto e della mediazione, serve a ben poco».

Vito De Filippo,Miur,Associazione Hic et Nunc
foto di gruppo dopo i lavori del simposio

L’incontro avvenuto nella Perla del Tirreno, ricco di spunti e di momenti di riflessione, ha messo in rilievo quindi la possibilità di proseguire, in maniera costruttiva e collaborativa, tutto l’iter relativo alla fase transitoria. Fermo, inoltre, l’impegno a ricevere gli esponenti delle associazioni per approfondire quanto prima gli aspetti tecnici del bando concorsuale.  Il  Sottosegretario De Filippo avrebbe assicurato il massimo impegno da parte del MIUR  in merito alle scadenze dei decreti attuativi, e del bando di concorso previsto per febbraio 2018 (fase transitoria per i docenti abilitati di seconda fascia). De Filippo ha ribadito «la volontà di assunzione nel tempo di tutti i docenti interessati dalla delega su citata, in virtù degli stanziamenti già approvati e del calcolo dei posti che si libereranno progressivamente con il turn over». Il Sottosegretario ha ascoltato e risposto alle istanze dei docenti e dei dirigenti scolastici presenti,e ha assicurato il massimo impegno da parte del Governo.

Valeria Gennaro

About Valeria Gennaro

Giornalista, redattore di moda e beauty, cinema editor. Cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche.

Check Also

“Bomba”, il nuovo videoclip antimafia di Carlo di Vita

Quando la musica non è solo una semplice manifestazione di emozioni. Ma un vero e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.