Quattro brand di Lvmh nella top ten del BofA ML-Bank of America Merrill Lynch

Il colosso francese Lvmh guidato da Bernard Arnault, leader mondiale nel settore del lusso, è seguito da Versace e da Jimmy Choo nella ricerca del BofA ML-Bank of America Merrill Lynch, la divisione di banche d’investimento multinazionali. Sono 4 i brand che fanno parte del gruppo Lvmh che rientrano nella top ten che vede Dior sul podio. Insieme a Dior, Givenchy (quarto posto), Fendi (settimo) e Louis Vuitton (in ottava posizione).

Ai vertici della classifica la “Christian Dior SE”, società europea specializzata nell’alta moda fondata da Christian Dior,attualmente di proprietà di Bernard Arnault

Fonte Instagram @dior

Seguendo lo studio del BofA ML-Bank of America Merrill Lynch, la maison Dior è seguita dalle due griffe di Capri holdings.

Dior, Versace e Jimmy Choo sono i brand con maggiore impulso nel secondo trimestre di quest’anno

Fonte Instagram @jimmychoo

Burberry, l’etichetta inglese è salita al 6° posto dall’11° posto nel primo trimestre

Gucci di Kering è scesa in 14ª posizione, mentre Michael Kors, Bottega Veneta e Brunello Cucinelli, come ha rilevato lo studio, hanno fatto registrare performance più deboli. “Il maggiore cambiamento in senso positivo nel secondo trimestre rispetto al primo è stato quello di Tory Burch, Dolce&Gabbana e Fay”. Saint Laurent, al nono posto. Infine, la maison Burberry che intanto ha giovato dell’introduzione della collezione dello stilista Riccardo Tisci, molto attiva anche sui social media, si è posizionata in sesta posizione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.