Home / Moda / Moda Uomo / Andrè Hamann: influencer e modello

Andrè Hamann: influencer e modello

Testimonial di numerosi marchi prestigiosi, social a 360 gradi grazie al suo profilo Instagram a quota 1,1 milioni di followers.

Andrè Hamann, tedesco trentenne, dal fisico scultoreo ed occhi ghiaccio: physique du rôle per eccellenza è il modello della nuova fragranza Trussardi Riflesso.

Come iniziò la sua carriera? Grazie ad un talent scouter che lo notò a Vienna durante il suo turno di lavoro come commesso di H&M.

International Model, Brand Owner, Entrepreneur ✨ I am a dreamer who likes to create new things ✨ ✉️ contact@hamannandre.com
  • 1,194 Posts
  • 1.1M Followers
  • 407 Following

All’inizio il suo obiettivo era fare il calciatore ma quando ha capito che il suo talento nello sport non era poi così sviluppato ha preferito seguire la strada che tutt’oggi percorre con soddisfazione.

Il suo momento magico? Gli shooting per i grandi marchi come Hugo Boss, Calvin Klein che lo hanno reso popolare. Moda e fotografia i suoi “must” per eccellenza. Studia la materia a livello professionale infatti e proprio per questa passione ha creato un nuovo account privato dove condivide solo i suoi migliori scatti fotografici.

Non avevo mai pensato di diventare influencer” racconta, “Tanto che all’inizio non sapevo neppure che utilizzando questa piattaforma si potesse diventar influencer e utilizzare il mezzo per scopi lavorativi”.

Oggi infatti anche attraverso Instagram riesce a instaurare collaborazioni con brand autorevoli e consolidare stabili collaborazioni. Si impegna principalmente a sviluppare contenuti specifici per il marchio e condividerlo in un secondo momento sul suo account.

Il consiglio ai giovani d’oggi? “Impegnarsi per costruire contenuti unici. Anche in rete ciascuno di noi deve essere capace di crearsi la propria strada senza però cambiare se stesso”.

Il suo punto di riferimento? Kate Moss. Autentica, fa sempre ciò che desidera senza pensare troppo all’opinione del prossimo e preoccuparsi di ciò che gli altri pensino di lei.

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

Lady Bird

Lady Bird, scritto e diretto da Greta Gerwig nei cinema il primo marzo

Lady Bird, il film scritto e diretto dalla giovane rivelazione Greta Gerwig al suo debutto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.