Katherine Ann Moss, in arte Kate, supermodella e stilista britannica, riconosciuta come icona della moda, ed icona di stile nota per il miglior appeal femminile oggi raggiunge un nuovo traguardo.

K3

Nata in un centro periferico di Londra, all’età di 14 anni viene ingaggiata dalla fondatrice dell’agenzia di moda Storm: Sara Doukas che riconosce il lei una grinta inimitabile.

620x440xl43-kate-moss-modella-130503155127_big.jpg.pagespeed.ic.ZS8TggSVJ7

Di gran lunga diversa dai cardini femminili dell’epoca del suo debutto, basti ricordare Claudia Schiffer o Cindy Crowford, perché troppo magra e più bassa ma questo non frena LA DOUKAS che le trasmette il primo contratto.

E’ del 1990 il primo servizio fotografico su una spiaggia a sud di Londra, che dona a Kate un successo tale da farsi ingaggiare da CK per una campagna pubblicitaria trasgressiva.

1405422553_3

Seguono poi le prime di una lunga serie di esperienze in passerella da New York a Parigi e Milano, nonché apparizioni su testate di livello come Elle, Vogue etc…

936full-kate-moss

Nella sua carriera ha lavorato praticamente con tutti gli stilisti: Gucci, Sain Laurent, Cavalli, Missoni, Dior, Burberry, Bulgari. E nel 2007 la rivista Forbes la nomina la seconda modella di successo al mondo.

Lancia inoltre una collezione disegnata da lei stessa per la catena Topshop, distribuita in 225 del Regno Unito.

Chicca del brand: al suo lancio Kate si traveste da manichino umano, creando scalpore tra gli avventori presenti.

kate-moss-topshop-primavera-estate-2014-foto

Partecipa nel 2012 alla cerimonia di chiusura dei giochi olimpici di Londra e sempre lo stesso anno è testimonial del video White Loights di G. Michael.

Una vita all’insegna del successo, quella di Kate che oggi approda nel mondo della recitazione.

giga-moss-new_1737294a

Dopo il clamoroso addio di Cara Delavigne, anche Kate Moss a 41 anni lascia il mondo della moda per essere stata scritturata in un film. Entra a far parte del cast del film “Absolutely Fabolouos” dall’omonima serie tv anni 90 dove già allora ebbe una piccola parte. Oggi diventa protagonista del film a metà tra fashion e showbitz.

Narra la storia di due amiche d’ infanzia Edina, proprietaria di un’agenzia di pubbliche relazioni, affascinata dalla moda ed in lotta perenne con la bilancia, l’atra Patsy, ex modella-attrice, bionda a capo di una rivista di moda.

my-burberry-cara-kate-2

Ancora in dubbio il ruolo che Kate andrà a ricoprire. Certa è la co-presenza di Emma Buyrton ex Spice Girls e chissà si mormora anche proprio Cara Delavigne.

Laura Savini
Fashion Communication

Articolo precedenteIl Peccatore
Articolo successivoPhoular by Renato Cerisola al WHITE di Milano
Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.