Riparte il Festival del cortometraggio con la sua XI Edizione, in collaborazione con Vitruvio Entertainment

Si svolgerà dal 2 al 4 ottobre 2020, negli spazi del Foyer Café presso il Teatro Nuovo di Salerno, l’annuale Festival del cortometraggio “Salerno in CORTOcircuito”. L’iniziativa, organizzata dall’associazione “Rete dei Giovani per Salerno” in partnership con Vitruvio Entertainment e dedicata ai cortometraggi, si svilupperà con una tre giorni ricca di proiezioni serali, a partire dalle ore 20.00.

I partecipanti possono ancora inviare, fino al 23 settembre, i propri lavori audiovisivi per concorrere all’assegnazione dei premi. Come sempre, è prevista anche la partecipazione di lungometraggi o documentari per la Sezione “Fuori concorso”. Nelle varie serate sarà dato ampio spazio ad autori cineasti salernitani, ma non solo.

Come partecipare

I corti di quest’anno dovranno essere ispirati al tema “Sguardi sulla Società”, e si potrà partecipare anche con più di un lavoro audiovisivo con qualsiasi argomento che riguardi la sfera sociale del mondo in cui viviamo. Tuttavia, all’assegnazione dei premi potrà partecipare solo uno dei lavori presentati.

Non ci sono limiti per la durata del cortometraggio, l’eventuale “età” del lavoro realizzato o la sua “non prima visione”, o sulla provenienza geografica dei partecipanti. La partecipazione al Festival prevede un contributo di 10 euro come forma di auto-finanziamento, ma per i concorrenti è disponibile un alloggio gratuito anche se provenienti da un’altra regione. I lavori saranno quindi selezionati per le giornate di proiezione. Per la partecipazione è necessaria la presenza di almeno un referente del gruppo di lavoro. In caso contrario i cortometraggi, anche se scelti per il concorso, saranno inseriti nell’edizione successiva del Festival.

Invio dei lavori

I cortometraggi dedicati alla comunicazione sociale, e la scheda d’iscrizione compilata in ogni sua parte (per i minorenni è necessario allegare l’apposita dichiarazione, scaricabile dal sito web) potranno essere consegnati al referente dell’associazione “Rete dei Giovani Salerno” Gianluca De Martino all’indirizzo email: contatto@giovanisalerno.it
Le copie dei lavori dovranno pervenire entro il giorno 23 settembre 2020, unitamente alla scheda d’iscrizione, disponibile a questo link.

Ammissione e premiazione

La commissione valutatrice, nell’esprimere il proprio giudizio su ciascun messaggio audiovisivo da ammettere al concorso, terrà conto di:

  • efficacia comunicativa del messaggio audiovisivo;
  • livello qualitativo generale del cortometraggio;
  • creatività espressa.

La premiazione vedrà impegnata la Giuria, composta da tutti gli spettatori presenti durante le proiezioni nei giorni 2-3-4 ottobre 2020. Ogni cortometraggio sarà giudicato anche da una Giuria di esperti, che farà media con il voto del pubblico in sala.

In particolare, saranno assegnati i seguenti premi, dedicati ad illustri artisti della Settima Arte:

  • Premio Elvira Notari al Miglior Cortometraggio – Giuria Popolare
  • Il Premio Ugo Pirro al Miglior Cortometraggio – Giuria Tecnica
  • Premio Beatrice Vitoldi per la Migliore Recitazione – Giuria del Festival
  • Il Premio alle Arti Vitruvio Entertainment – Giuria Vitruvio Entertainment

Ai registi dei cortometraggi vincitori verranno consegnati una targa, un buono economico presso un rivenditore di attrezzature fotografiche, e sarà garantita la messa in onda del prodotto audiovisivo sulle emittenti televisive locali aderenti all’iniziativa, nonché sui siti web convenzionati con il Festival.

La premiazione ufficiale si terrà nel corso della serata finale, domenica 4 ottobre 2020 presso il Teatro Nuovo di Salerno.

Il bando è scaricabile anche dal sito web dell’associazione “Rete dei Giovani per Salerno” al link: www.giovanisalerno.it

Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook di SalernoCORTOcircuito e sull’account Instagram dell’Associazione: @retegiovanipersalerno

Fonte: Comunicato stampa 05/09/2020

Aggiornamento del 22/09/2020: L’Associazione Rete dei Giovani per Salerno ha prorogato la scadenza dell’invio dei lavori al 23 settembre 2020, contrariamente a quanto indicato in precedenza, quindi è ancora possibile inviare i propri lavori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.