Home / Spettacolo / Libri / Noi quattro nel mondo: un sogno di Francesca Cerutti divenuto romanzo
Noi quattro nel mondo

Noi quattro nel mondo: un sogno di Francesca Cerutti divenuto romanzo

Vorrei potervi raccontare una storia, quella di Noi quattro nel mondo, con la consapevolezza che per quanto una persona possa essere brava con le parole o ad aggiungere dettagli, è sempre difficile cogliere tutte le sfumature e le emozioni di un vissuto.

È la storia di Francesca Cerutti, classe 1997, una ragazza ottimista e coraggiosa, innamorata delle lingue che sta studiando alla Civica Scuola Interpreti e Traduttori. Francesca è da poco riuscita a realizzare il suo sogno grazie ad una campagna di crowfunding lanciata ad aprile. Era dal 2017 che voleva pubblicare il suo libro, iniziato a scrivere per caso e poi più lasciato, e grazie a Bookabook nel gennaio 2020 il romanzo prenderà forma. L’obiettivo era di raggiungere di 200 copie in 100 giorni, ma grazie all’aiuto di amici, parenti, amici degli amici e la sua grande forza nel non mollare è riuscita a superare il suo obiettivo in 58 giorni.

Il romanzo, come anticipato, si intitola Noi quattro nel mondo e nasce tre anni fa. Era il maggio del 2016 e mentre Francesca era in treno per raggiungere l’università le è venuta una sorta di ispirazione, così ha cominciato a scrivere sul primo foglio di carta che le era capitato in mano, una pagina del quaderno di russo, un dettaglio non irrilevante, poichè l’idea definitiva del libro è nata proprio due mesi più tardi, durante un viaggio in Russia.

“Malgrado la genesi russa, Noi quattro nel mondo è profondamente francese. È infatti quasi del tutto ambientato a Parigi. A dire il vero, la storia che racconta è piuttosto universale e potrebbe svolgersi anche in un Paese diverso dalla Francia, ma in questo romanzo ho voluto in qualche modo rendere omaggio alla città di cui sono innamorata da sempre.”

Il romanzo

Come si intuisce dal titolo, i protagonisti sono quattro. Quattro ragazzi sui vent’anni. Il romanzo è scritto in terza persona, ma è come se racchiudesse al suo interno quattro romanzi scritti in prima. Sono persone diversissime tra loro: Kévin, diciannove anni, è un giovane scrittore brillante quando scrive su Word ma impacciato con le persone in carne e ossa; Océane, ventidue anni, sogna di diventare scrittrice ma non trova l’ispirazione per scrivere un romanzo tutto suo; Lylie, ventitré anni, gestisce da sola una libreria e ha spesso un atteggiamento fin troppo maturo per la sua età; Éric, ventitré anni, un tempo era una ragazza ed è scappato a Parigi per sfuggire all’emarginazione di cui era vittima nel suo paese natale. Non potrebbero essere più diversi, ma tra loro nascerà un legame unico al mondo.

L’autrice afferma che nessuno dei personaggi è al 100% un alter ego suo o di persone della sua vita, anche se afferma di aver lasciato qua e là pezzettini di sé e delle persone che ama. Il romanzo si rivolge in primis a lettori giovani, ma non solo, poiché accanto a tematiche tipicamente adolescenziali, ne convivono altre più universali come il desiderio di essere accettati per quello che si è, il bullismo, le discriminazioni, la lotta per realizzare i propri sogni.

Un messaggio che spero rimanga ai lettori è che non ci segna solo l’odio, ma anche l’amore. Forse le tracce lasciate dall’amore sono meno evidenti, ma questo non vuol dire che non ci siano. Essere amati può davvero aiutare a rinascere dalle proprie ceneri. Non vedo l’ora di scoprire le opinioni dei lettori su questa storia e questi personaggi, di scoprire se si sono riconosciuti in un personaggio o in una situazione.

Il romanzo sarà pubblicato da Bookabook, un editore indipendente che opera una selezione dei manoscritti solo a livello qualitativo: non adotta alcun criterio commerciale perché lascia che siano i lettori a decidere se un’opera può avere un mercato. Noi quattro nel mondo è ancora prenotabile al link bookabook.it/libri/quattro-nel-mondo, in formato cartaceo oppure e-book. Chi lo preordina riceverà la sua copia prima ancora che il romanzo venga distribuito nelle librerie e nei circuiti Amazon e IBS. Per i più curiosi: immediatamente dopo il pre-ordine sarà possibile scaricare un file in pdf con la bozza dell’intero romanzo. Cosa stai aspettando?

About Marina Greggio

Innamorata delle lingue, che studio presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Colleziono instancabilmente vestiti e viaggi. Milano e Londra sono le mie due case, i due posti in cui il mio cuore si divide.

Check Also

LVMH in partnership con l’Italia

Il colosso francese ha scelto l’Italia per una nuova collaborazione. L’Accademia Massoli viene selezionata per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.