Gli Psychopathic Romantics, italo-americani dal math rock all’acustico, tornano al vinile in edizione limitata – ma con video live

Tornano in pista gli Psychopathic Romantics, la band italo-americana fondata nel 2005 da Mario ‘Dust’ La PortaVincenzo TancrediAugusto De Cesare e Filippo Jr. Santoiemma

Registrato live in una slow-version squisitamente acustica presso Radio Zar Zak di Casapulla, in provincia di Caserta, Extra Special Needs Guy è un brano estratto dal terzo album della band, “Bread & Circuses”, già pubblicato nel 2015 per Freakhouse Records in formato digitale. Ora il brano è disponibile anche in vinile, con un’edizione limitata di sole 300 copie, acquistabili direttamente dalla band e dalle loro pagine social.

Psychopathic Romantics: la band

Dalla Campania agli USA, con radici geografiche e musicali che spaziano lontano, la band ha preso l’avvio dall’italo-americano Mario La Porta detto “Dust”, cantante e autore della band. Nato in provincia di Caserta e cresciuto nel Connecticut (USA), nel 2005 torna in Italia, dove incontra l’estro degli altri Psycopatic Romantics campani Vincenzo Tancredi, Augusto De Cesare e Filippo Santoiemma.

Proprio per questo, nel loro progetto musicale confluiscono sonorità spesso intrise di tradizione mediterranea. Partiti nel 2007 con ”Altered Education” e nel 2010 con “Pretty Prizes”, autoprodotti, nel 2012 lanciano sul web 3 brani in italiano con il titolo: “Materiale non destinato al consumo umano”. Dalla batteria, i Dust passano quindi alla chitarra acustica e il sound diventa più maturo, ingentilito da sonorità folk e ritmi coinvolgenti.

Con l’EP del 2014 si consolida un nuovo corso: il setup elettrico dei primi anni cede il passo a un altro più essenziale, con la sola grancassa, piccole percussioni, mandolino e bouzouki, senza dimenticare il toy piano e l’harmonium indiano. Infine, nel 2015 pubblicano “Bread and Circuses”, di cui ora è disponibile anche uno dei brani in vinile.

Psycopathic Romantics

L’album e i video live

Con dieci tracce che spaziano da The Gathering a It’s all for you e Thank you, quest’ultima pubblicazione segna la maturità artistica degli Psychopathic Romantics. Registrato a Squille, mixato e masterizzato da Enzo Rizzo al Soulfingers Mastering Studio, l’album dimostra un’identità sonora decisamente cantautorale rispetto agli esordi “math rock”.

Il disco vanta, inoltre, collaborazioni con Amaury Cambuzat in H.ashRob Shamantide in Up and Down. Sono questi, insieme ad altri brani come “Extra Special Needs Guy”, alcuni dei pezzi più interessanti del disco. Tutto è focalizzato sull’emotività e bisogni che fanno parte di ognuno di noi, riproposti in un contesto quasi domestico e onirico.

Ad accompagnare la musica c’è anche il primo di un ciclo di video live realizzati per offrire una veste completa e inedita dei vari brani, arricchita da contesti non convenzionali. Per seguire tutti gli aggiornamenti, è possibile collegarsi alla pagina Facebook ufficiale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.