Dopo The Lodgers, arriva un nuovo film per la gioia degli appassionati del genere horror. Si tratta di Un posto tranquillo (A Quiet Place nel titolo originale) diretto dal giovane regista americano John Krasinski, con l’attrice inglese Emily Blunt. Una pellicola che desta curiosità fra gli appassionati del genere, e non solo. L’atteso film approderà nelle sale italiane il 5 aprile del 2018. La prima mondiale si è svolta il 9 marzo al South by Southwest di Austin, festival di cinema indipendente. Il nuovo lavoro di Krasinski è stato accolto da un generale entusiasmo negli States.

Un posto tranquillo è il terzo lungometraggio diretto dal regista, marito di Blunt, anche attore e sceneggiatore. Fra gli altri suoi lavori si ricorda The Hollars, del 2016.

In “Un posto tranquillo” il regista mescola thriller e horror

Il questo lavoro il regista esplora e mescola i due registri narrativi dell’horror e del thriller che si fondono mostrando come comune denominatore il soprannaturale.

Fonte Instagram @aquietplacemovie

L’attrice Emily Blunt recita nel ruolo di Evelyn

L’attrice di recente ha lavorato anche ai film Animal CrackersMy LittlePony: The Movie. E nel 2018  a Sherlock Gnomes e al sequel del classico Mary Poppins del 1964 Mary Poppins Returns. Interpreta in “Un posto tranquillo” il ruolo di una madre, Evelyn. Tutta la famiglia di Evelyn, che comprende il marito Lee (John Krasinski come nella vita reale) e due bambini (idem), è costretta a vivere un’esistenza isolata nel silenzio assoluto per paura di una minaccia che  attacca a qualsiasi suono o rumore. Nel plot i due devono proteggere la prole in un mondo post-apocalittico, dove esseri spaventosi danno la caccia agli umani seguendo la pista dei suoni.

Blunt sul set con il marito Krasinski: un’idea romantica

Per la prima volta l’attore e regista Krasinski recita con la moglie e collega Emily. Blunt infatti lo ha spinto ad accettare di dirigere il film. E ha insistito affinché lo interpretassero assieme. Krasinski non è certo il primo regista che sceglie di mettere al centro di un film horror il silenzio come unica possibilità di sopravvivenza. Ma una chance per provare a convincerci gliela darei.

Valeria Gennaro

http://www.film.it/news/film/dettaglio/art/un-posto-tranquillo-il-terrore-si-scatena-intorno-a-emily-blunt-nel-trailer-del-film-diretto-da-suo/

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.