Home / Moda / Moda Donna / Abbigliamento Donna / Rhea Costa si ispira alla pittura olandese di Vermeer
Rhea Costa

Rhea Costa si ispira alla pittura olandese di Vermeer

Il sottile gioco di luce radiosa e ombre, la purezza del colore e della forma in un quadro chiaroscuro, la composizione con dettagli notevoli, l’intimità e l’intramontabilità di una scena quotidiana in un lavoro di Vermeer. La collezione Autunno Inverno 2018/2019 di Rhea Costa attinge la sua ispirazione dalla pittura olandese del 17° secolo.

“Ho una profonda fascinazione per il lavoro di Vermeer e Rembrandt e i ritratti di Frans Hals. Sono stata ispirata dalla sobrietà del bianco e nero rotta dagli intricati dettagli di pizzo, il bagliore dei gioielli, il realismo della seta e le texture di velluto, i colori intensi, la luce radiosa e l’armonia delle composizioni” – Andreea Constantin, direttrice creativa di Rhea Costa.

La collezione

Le silhouette dei romantici abiti lunghi sono in contrasto con pantaloni giocosi, ma importanti e top iconici. Le forme abbracciano i drappeggi e le lunghezze sono midi sia per il giorno che per la sera. Insomma la designer lascia trapelare il potere della femminilità, in ogni aspetto dei capi che realizza.

I colori della collezione, ispirati ai quadri del pittore Vermeer, sono un nero mistico e bianchi cipriati con accenni di toni della terra sorpresi da inserti brillanti di oro, completati da bordeaux, smeraldo, blu intensi e viola.


I tessuti sono seta, velluto, viscosa, crepe, seta voile, seta d’organza, tulle, pizzo macramè, pizzo chantilly, tutti meastrosamente uniti e quasi confindibili assieme ad accurati ricami di pizzo di seta e applicazioni Swarovski.

La collezione prevede ovviamente anche degli accessori, ma non apparescenti per non distogliere l’attenzione dai vestiti. Parliamo di spille tonde e personalizzate e cinture tempestate di cristalli.

Dietro le cuciture

Onorando il processo e le mani coinvolte nella realizzazione di ogni capo, scoprendo la bellezza dall’interno, Rhea Costa ha svelato due nuovi video “Dietro le cuciture”, portando lo spettatore nel mondo di Rhea Costa, rendendolo parte del processo di creazione della collezione Autunno Inverno 2018/2019 nell’atelier che celebra l’artigianalità e infonde innovazione ed heritage.

L’impegno alla sostenibilità

La collezione Autunno Inverno 2018/2019 di Rhea Costa include design sostenibili e 100% zero sprechi.

“Da Rhea Costa siamo molto orgogliosi delle nostre pratiche sostenibili perché è qualcosa che rappresenta chiaramente ciò che ci appassiona come individui” – Andreea Costantin.

La cultura imprenditoriale della compagnia incoraggia un dialogo aperto che cerca continuamente un miglioramento dei processi interni così come della scelta dei fornitori con una buona reputazione in una produzione etica e sostenibile, che permetta di tracciare la catena produttiva.

“Poiché abbiamo sempre raggiunto meno del 5% di spreco attraverso il nostro innovativo design e processo produttivo, siamo ora impegnati a testare processi più immersivi che possano infine diventare permanenti. La maggioranza delle compagnie con cui lavoriamo oggi è stata certificata con l’OKEO-TEX. Per questo, siamo felici di includere nella nostra ultima collezione prodotti che sono sostenibili e al 100% zero spreco.” – Andreea Constantin.

www.rheacosta.com

About Marina Greggio

Innamorata delle lingue, che studio presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Colleziono instancabilmente vestiti e viaggi. Milano e Londra sono le mie due case, i due posti in cui il mio cuore si divide.

Check Also

Wiki loves Basilicata

Wiki loves Basilicata, i borghi eccellenti lucani si preparano per il contest

Borghi Eccellenti Lucani annuncia la partenza della quarta edizione del concorso Wiki Loves Basilicata. L’edizione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.