Home Attualità Infezioni ospedaliere, De Filippo sull’importanza delle tecnologie per contrastare l’AMR

Infezioni ospedaliere, De Filippo sull’importanza delle tecnologie per contrastare l’AMR

Vito De Filppo è intervenuto nel corso di un simposio organizzato da “The European House-Ambrosetti” sulle politiche per combattere le infezioni ospedaliere

View this post on Instagram

Questa mattina sono intervenuto ad un convegno organizzato da The European House-Ambrosetti sulle politiche per combattere le infezioni ospedaliere: non possiamo ancora ritenerci soddisfatti in termini di gestione delle infezioni e di contrasto all’antimicrobico resistenza, anche se molti passi avanti sono stati compiuti. Dopo la pubblicazione del Piano Nazionale di contrasto all’AMR del novembre 2017, le Regioni hanno lavorato a piani di contrasto dell’AMR regionali e le strutture ospedaliere hanno definito e implementato programmi di antimicrobial stewardship: il livello di attuazione di tali programmi è però molto eterogeneo sia tra le diverse Regioni che all’interno della stessa Regione, frutto di modelli di governance, risorse umane, tecnologiche ed economiche e infrastrutture abilitanti molto differenti. Oggi vorrei porre l’attenzione sul ruolo le risorse tecnologiche possono giocare nel contrasto dell’AMR: sistemi informativi in grado di collezionare i dati dei pazienti, tracciare percorsi e terapie dei pazienti e relativi esiti oltre che monitorare l’uso appropriato dei farmaci consentono di migliorare sensibilmente la gestione delle infezioni all’interno degli ospedali. Sistemi informativi adeguati permettono un uso più appropriato degli antibiotici con migliori performace nei confronti dei pazienti in termini di degenza e outcome e nei confronti delle strutture in termini di costi sanitari e non. The European House-Ambrosetti #prevenzione #vaccini #formazione #PNCAR

A post shared by Vito De Filippo (@vitodefilippo) on

Il deputato Pd Vito De Filippo, Fonte Instagram @vitodefilippo

Mercoledì 10 luglio il deputato del Pd Vito De Filppo è intervenuto ad un convegno organizzato da The European House-Ambrosetti sulle politiche per combattere le infezioni ospedaliere. “Non possiamo ancora ritenerci soddisfatti in termini di gestione delle infezioni e di contrasto all’antimicrobico resistenza – ha spiegato De Filippo – anche se molti passi in avanti sono stati compiuti”.

I programmi di antimicrobial stewardship e l’importanza delle risorse tecnologiche

Dopo la pubblicazione del Piano Nazionale di contrasto all’AMR del novembre del 2017 – ha proseguito il deputato – le Regioni hanno lavorato a piani di contrasto dell’AMR regionali e le strutture ospedaliere hanno definito e implementato programmi di antimicrobial stewardship: il livello di attuazione di tali programmi è però molto eterogeneo sia tra le diverse regioni che all’interno della stessa regione, frutto di modelli di governance, risorse umane, tecnologiche ed economiche, e infrastrutture abilitanti molto differenti. Oggi vorrei porre l’attenzione sul ruolo che le risorse tecnologiche possono giocare nel contrasto dell’AMR: sistemi informativi in grado di collezionare i dati dei pazienti, tracciare i loro percorsi e le loro terapie, e relativi esiti, oltre che monitorare l’uso appropriato dei farmaci. Queste consentono di migliorare sensibilmente la gestione delle infezioni all’interno degli ospedali. Sistemi informativi adeguati permettono infatti un uso appropriato degli antibiotici con migliori performance nei confronti di pazienti in termini di degenza e outcome e nei confronti delle strutture in termini di costi sanitari e non.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.