Torna a Napoli la grande manifestazione organizzata da Città della Scienza: Futuro Remoto 2017 stupisce ancora con le #CONNESSIONI

Futuro RemotoAl via la XXXI edizione di una delle iniziative più amate dal pubblico partenopeo, e non solo. Il tema di quest’anno, #CONNESSIONI, significa potenziare il dialogo tra promotori di cultura, cooperando e creando “reti” che alimentino creatività e innovazione. Ispirandosi all’era della “sharing economy”, lo staff di Città della Scienza intende rispondere così all’esigenza di condivisione della conoscenza e partecipazione ai processi d’innovazione sul territorio.

L’inaugurazione della nuova edizione è in programma per il 25 maggio, alle ore 10, in piazza del Plebiscito a Napoli, dove a porgere i saluti istituzionali ci saranno il presidente del CUR della Campania Filippo de Rossi, il direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli Giuseppe Gaeta, il presidente nazionale di Legacoop Mauro Lusetti, il presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche Massimo lnguscio, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Vito De Filippo.

Da giovedì 25 a domenica 28 maggio 2017, per il 3° anno consecutivo (e per la gioia dei #geek campani), piazza del Plebiscito si animerà con ben 9 padiglioni, 12 isole tematiche, 100 incontri con ospiti internazionali, esperti e ricercatori, 10.000 dimostrazioni ed esperimenti, 550 realtà partecipanti, 2000 ricercatori per mostrare quello che avviene ogni giorno nei loro laboratori, 60 imprese per conoscere le nuove frontiere e le nuove sfide dell’innovazione tecnologica, e i ragazzi di 100 scuole per trasformare la piazza in un’aula didattica fuori dagli schemi.

Insignita per il secondo anno consecutivo della medaglia del Presidente della Repubblica, la manifestazione proporrà ogni giorno, dalle ore 10.00 alle 22.00, svariate attività tra cui conferenze, workshop, dibattiti, esposizioni e dimostrazioni scientifiche a cura di giovani, ricercatori ed esperti. Per conoscere il programma completo è possibile collegarsi a questo link.

Non resta che partecipare a questo fantastico “raduno” scientifico a cielo aperto, condividendo (ops, #condividendo) con gli hashtag ufficiali #futuroremoto e #connessioni.

E tu, ci sarai?

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
0
Amore
0
Non saprei
0
Divertente
0
Maria Cristina Folino
Laureata in Pubblicistica e Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Salerno, specializzata in programmazione e gestione d'interventi per gli archivi e le biblioteche digitali, dal 2008 collabora con stampa locale e giornali online. Già docente di scrittura creativa ed esperta di comunicazione digitale, lavora come giornalista, social media manager e copywriter. Impegnata con associazioni e no-profit, ha vinto numerose competizioni artistico-letterarie a livello nazionale. In passato ha pubblicato una raccolta di poesie con Aletti Editore ("Ali di Gabbiano", Roma 2008) e due ebook, una fiaba e un saggio, con Edizioni Il Pavone. Su Instagram ha un account dedicato a libri e moda: seguila su @fashionreadersit

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Campania