Home / Fotografia / “Everyday Shoes” di Nikolaj Beyer
Nikolaj Beyer

“Everyday Shoes” di Nikolaj Beyer

Il binomio moda e food è ormai attestato e di successo e sta evolvendosi anno dopo anno.

Il fotografo Nikolaj Beyer per l’occasione ha creato un progetto artistico fatto di calzature stravaganti e dalle forme di oggetti comuni e cibi come caramelle, spugne, elastici, insalata, carne, giornali, barrette di cioccolato, luci di natale e molto altro.

Everyday shoes” nasce per rendere omaggio a tutti gli oggetti di uso quotidiano. La quotidianità diventa con lui moda, le foto trasformano gli oggetti in accessori.

Le scarpe, fotografate su un piedistallo bianco, e accompagnate fa sfondi colorati per poter rendere omaggio all’oggetto in se e rappresentarlo come un vero e proprio capo di alta moda.

Una nuova forma d’arte dove anche i più golosi, non potranno restarne immuti seppure tali oggetti non sembrerebbero confortevoli e comodi. Ma la moda sottolinea che le calzature più sexy non possono essere anche comode.

Nato quindi quasi per errore proprio perché Beyer anziché creare, cercava di migliorare i suoi scatti, di still life. La realizzazione di scatti quotidiani legati ad un semplice primo piano di sneaker bianche ha accesso in lui l’idea per cui oggi riceve successi. Il suo obiettivo è stato quello di ricreare modelli che potessero sostituire le vere calzature a forma di decolletés, mocassini, sandali e anche pantofole.

Il risultato? Un successo!

www.nikolajbeyer.com

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

Porto Vecchio

A Porto Vecchio l’evento che unisce Corsica e Sardegna

Grande successo per l’evento Forum Trasmèditerranèen che si è svolto a Porto Vecchio, dove lo sguardo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.