sabato , 24 giugno 2017
Home / Interviste / Intervista a Georgia Viero

Intervista a Georgia Viero

Ha iniziato il suo percorso nel mondo dello spettacolo come fotomodella e come modella la bellissima conduttrice e speaker radiofonica italo- argentina Georgia Viero ora al timone del programma sportivo dedicato al campionato calcistico “Sport Reality” in onda sul Canale 21 del Digitale Terrestre.

Geo, come ama farsi chiamare in segno di lampante affettto da amici e fan, è stata la valletta più longeva del “Processo” di Aldo Biscardi che l’ha voluta accanto a se per la bellezza di quattro anni.

foto di Michele Simolo

Georgia, tu oltre ad essere conduttrice, speaker radiofonica e attrice, sei anche modella. Ami dunque anche molto la moda?

Io amo moltissimo la moda, anche perchè io ho iniziato il mio percorso nel mondo dello spettacolo proprio in questo settore. Di essa amo i vestiti, le pose fotografiche, le sfilate e quindi assolutamente sì posso dire a gran voce che la moda sia un mio grande amore ma non che sia il primo o l’ultimo, bensì uno dei tanti per l’ appunto. Ora poi che sono un po’ vecchietta qualche servizio fotografico lo accetto ma lo prendo con fisolofia e con rispetto, stesso discorso per le sfilate dove oggi come oggi non mi occupo più di alta moda ma di un ambito più commerciale.

Che rapporto hai con essa?

Ho un buon rapporto e- essere sincera- non ho mai fatto grandi sacrifici per lavorarci come hanno fatto mie altre colleghe che comunque non giudico. Io ho potuto farlo anche perchè ho avuto con essa un rapporto non esageratamente intenso.

foto di Cesare Colognesi

Un conto è essere una modella, un conto è essere una fotomodella. Ami entrambe le mansioni?

Esattamente, hai centrato la questione! Io amo entrambe le mansioni, ma non essendo alta 180 cm bensì 174 cm, ergo non sono da considerarsi una stangona, ho cercato di indirizzarmi di più nella direzione di fotomodella. Tuttavia ammetto che ho comunque avuto la possibilità di partecipare anni fa a sfilate anche di alta moda dal momento che il mio viso piaceva molto ad alcuni stilisti. Le foto comunque le amo tantissimo e i generi fotografici che amo di più sono quelli di ritratto, soft glamour e fashion.

Come ti prepari ad affrontare una sfilata e uno shooting fotografico?

Ma in realtà non ci sta dietro una grande preparazione , anche perchè i passi della sfilata sono quelli standard , mentre per lo shooting cerco di fare la brava la sera prima magari facendomi qualche maschera.

Quando uno scatto è a tuo avviso convincente?

Quando mi emoziona e quando è esasperato nel senso che mi deve comunicare qualcosa. Sai, vedo molti scatti di modelle bellissime che però non mi comunicano niente, o per colpa della modella o del fotografo o ancora a causa di una cattiva post- produzione. Sì, lo ammetto: io credo molto in questa fase dal momento che è importantissima e un bravo fotografo deve saperla usare bene soprattutto nel mondo della moda dal momento che l’ immagine deve essere perfetta ed esasperante nel senso che ti deve rimanere.

foto di Michele Simolo

Sei favorevole ai ritocchi nelle foto?

Favorevole ma dipende soprattutto dal tipo delle foto. Se sono foto naturali no ma se sono foto di moda sì devono essere ritoccate, in primis per quanto riguarda le luci e i colori.

Che consigli ti senti di dare a una giovane che si affaccia ora al mondo dello spettacolo?

E’ di prenderla come un gioco e non come un lavoro come vorrebbero fare tutti dal momento che se la si vede in questa seconda maniera diventa davvero frustrante poichè ci sono più delusioni e porte in faccia che porte aperte. Bisogna essere realisti e tenere sempre un piano b per essere dei vincenti della vita e di prenderlo come hobby e di usare sempre la testa, oltre che di stare attenti a chi gira in questo mondo che io chiamo jungla per evitare di incappare in personaggi davvero poco affidabili!

Laura Gorini

Banner New season gennaio 2017 468 x 60

Di Laura Gorini

Laura Gorini, nata il 31 marzo 1982 a Brescia, addetto stampa per personaggi del mondo dello spettacolo, brand, fiere, locali e aziende, è da sempre appassionata di scrittura. Diplomata al liceo classico e laureata in Scienze e Tecnologie delle Arti dello Spettacolo, è anche scrittrice e poetessa.

Leggi anche

Arte DNA Italia ed Economia circolare

Arte DNA Italia ed economia circolare, un progetto di Sergio Gandossi. Pubblico d’eccezione e piacevolmente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.