“L’eleganza del cibo. Tales about food and fashion” diventa un docu-film diretto dal regista Dario Carrarini con la produzione di Kimerafilm.

La mostraL’Eleganza del Cibo. Tales about Food and Fashion, a cura di Stefano Dominella e Bonizza Giordani Aragno, dopo aver catturato l’attenzione di 109.000 persone accorse a Roma dal 18 maggio al 31 ottobre 2015 presso il complesso archeologico dei musei dei Mercati di Traiano, l’esposizione è volata a New York nella suggestiva cornice del Chelsea Market a Manhattan dal 24 giugno al 4 luglio 2016 per celebrare il buon cibo e l’alta moda ma anche per sensibilizzare il rispetto per la natura e per l’ambiente, ripercorrendo gli ultimi settant’anni della storia del made in Italy attraverso gli abiti realizzati dalle maison di moda italiane più famose e apprezzate nel panorama internazionale.

giulia-gallo

Oggi il percorso espositivo diventa un documentario prodotto da Kimerafilm. Ispirata dal grande successo ottenuto dalla mostra, la casa di produzione ha deciso di realizzare un nuovo progetto con lo scopo di raccontare il connubio indissolubile tra moda e cibo. Il docu-film promosso da ICE e Anica è arrivato sul grande schermo il 3 settembre 2016 in occasione della 73esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, grazie alla regia di Dario Carrarini, alla scrittura di Paolo Belletti e Matteo Alfonsini e alla fashion editor Georgia Tal che ha svelato intrecci estetici tra culture metropolitane e moda, sinonimo di creatività e innovazione.

abito-gatttinoni

Nel corso degli anni, la coppia food & fashion ha dato la possibilità a numerosi designer di esprimere la creatività in modo originale e mai banale con i loro abiti ispirati alle prelibatezze nostrane. 160 creazioni, realizzate dai più grandi stilisti dal 1950 ad oggi: da Giorgio Armani a Salvatore Ferragamo, da Antonio Marras a Emilio Pucci, da Moschino ad Alberta Ferretti, Valentino, Max Mara, Romeo Gigli e Gattinoni, insieme a quelle di designer emergenti e di giovani talenti come Tiziano Guardini, Benedetta Bruzziches, Gianni de Benedittis e Italo Marsiglia.

Mostra L'Eleganza del cibo

Il regista Dario Carrarini, insieme agli altri protagonisti che hanno reso possibile la realizzazione del corto, tra i quali il curatore Stefano Dominella, il produttore Ermanno Guida, lo stilista della maison Gattinoni Guillermo Mariotto, Edoardo de’ Giorgio e Alessandro Parello, ripercorrono la storia dell’esposizione da Roma ai suoi viaggi d’oltreoceano, svelando i segreti delle due eccellenze del made in Italy: la moda e il cibo.

Claudia Brizzi

Articolo precedenteLa Sicilia di Tiziana Tizzini
Articolo successivoGli abiti lunghi Must Have per ogni stagione
Determinata, creativa e sognatrice, nata a Roma nel 1994, è iscritta all’Università La Sapienza di Roma dove attualmente frequenta il terzo anno del corso di laurea in Scienze della Moda e del Costume con l’obiettivo di accrescere le sue competenze professionali e trasformare la passione nei confronti del Fashion System da sogno a realtà, da hobby a professione. Insieme ai viaggi, la moda e la comunicazione sono da sempre le sue più grandi passioni. Il profondo interesse per la scrittura e la comunicazione le ha permesso di collaborare con diverse testate giornalistiche come freelance fashion editor stylist, tra le quali www.fashionnewsmagazine.com, www.snapitaly.it, www.modasapienza.com, www.modadivas.com e il semestrale WRPD Magazine. Curiosa, determinata e intraprendente, ha frequentato un corso di Sartoria Base presso il LabCostume, un corso di fotografia presso l’associazione OfficineDada, un corso online di Personal Shopper e Consulente d’immagine e preso parte anche a numerosi workshop organizzati dall’Istituto di alta formazione “Eidos” in Giornalismo radiotelevisivo e Comunicazione e giornalismo di moda e dall’Istituto Europeo di Design “Ied” in Moda trasversale imparando nozioni utitli per l’accrescimento delle sue esperienze in ambito giornalistico. La collaborazione con l'ufficio stampa della maison di moda romana Gattinoni le ha dato la possibilità di allestire la mostra "In Acqua: H2O molecole di creatività" sita alle Terme di Diocleziano a Roma, a cura di Stefano Dominella e Bonizza Giordani Aragno e di partecipare come ospite alla rubrica “Moda di moda” all’interno del programma “Fatti Vostri” e al programma “Tg2 Insieme” in onda su Rai 2. Da perfetta “addicted traveller”, a soli 22 anni ha avuto la possibilità di girare il mondo entrando in contatto con culture molto diverse tra loro e paesaggi suggestivi da togliere il fiato. Alla costante ricerca di nuove ispirazioni per dar vita a trend originali e mai banali, ha preso parte alla manifestazione Pitti Uomo 89 e Pitti Uomo 90 a Firenze e all’edizione di luglio 2015, gennaio e luglio 2016 di AltaRoma Altamoda a Roma perché come affermò Bill Blass, “lo stile è soprattutto una questione d’istinto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.