I edizione del Gran Galà della Moda, con la collezione 2018 degli abiti da sposa e cerimonia di Giulio Lovero e la talentuosa e giovane fashion designer Arianna Laterza.

Serata dedicata alla moda e al fascino femminile, domenica 4 Giugno a Giovinazzo, ore 20.30 per la I edizione del Premio Moda Puglia organizzato dalla Camera della Moda Italia che ha come presidente onorario Roberto Guarducci, docente all’Accademia delle Belle Arti di Bari e stilista che ha lavorato per più di vent’anni nella maison Fendi, e l’associazione internazionale Pugliesi nel Mondo del presidente Giuseppe Cuscito.

L’evento, che sarà realizzato con il patrocinio gratuito del Comune di Giovinazzo e Città Metropolitana di Bari sullo splendido e rinnovato sagrato in piazza Sant’Agostino a Giovinazzo, è affidato per l’organizzazione alla Carmen Martorana Eventi, l’agenzia di moda e spettacolo meridionale affermatasi negli anni anche oltre i confini nazionali con il suo International Award Top Fashion Model e con collaborazioni per le più importanti fashion week.

In passerella la Moda elegante di Giulio Lovero, fashion stylist e titolare dell’atelier Miss and Lady di Bitonto che presenterà la collezione 2018. Passione, professione e alta qualità le parole d’ordine del laboratorio sartoriale specializzato in abiti da sposa e cerimonia, un presidio di eccellenza pugliese nato dalla passione e dall’estro di Lovero coadiuvato da un’equipe qualificata, in cui la donna è vera protagonista.

Il defilé delle modelle pugliesi sarà arricchito anche dal lancio della nuova collezione Nuances Boreales di Arianna Laterza, che sta affermando sempre più il suo talento a livello nazionale.

Ad esaltare la bellezza delle Top Fashion Model, il make up di Domenico Poliseno e l’hair style di Lucia Misceo.

Ospiti della serata, la cantante Annalisa Marella, in arte Deva, della Nuova Accademia Orfeo di Bisceglie e i ballerini della Dance Team Giovinazzo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.