Home Moda Moda Donna Prada Spring Summer 2019, 5 accessori per cinque modelle

Prada Spring Summer 2019, 5 accessori per cinque modelle


Womenswear Prada SS 2019, 5 corti per presentare la nuova collezione

Fonte Instagram @prada

La fashion house Prada in cinque cortometraggi ha realizzato l’advertising per presentare la nuova collezione donna Spring Summer 2019. Altri due short films sono stati invece creati per celebrare la nuova linea maschile. Tra i personaggi protagonisti dei brevi video, e capaci di esprimere l’identità della maison, c’è la top model e icona fashion Gigi Hadid.

La dualità di Prada 365 nelle proiezioni cinematografiche delle nuove campagne

Attaverso questa campagna la maison italiana ha quindi trasformato la sua dualità (maschile e femminile, realtà e immaginazione, staticità e dinamismo) espressa nell’evoluzione di Prada 365, in proiezioni cinematografiche realizzate ad hoc per le nuove campagne dedicate alla donna e all’uomo.

Prada SS 2019, cinque accessori per cinque modelle

Alcuni look della nuova collezione Prada Primavera Estate 2019, Prada.com

Le immagini scattate da Willy Vanderperre sono tratte da una serie di corti creati e diretti come lungometraggi. Benoit Debie è il direttore della fotografia, mentre il sound artist Fre´de´ric Sanchez ha composto le colonne sonore specifiche per ogni episodio.

Freja Beha Erichsen, Gigi Hadid, Maike Inga, Liu Wen e Anok Yai per Prada come le icone del cinema

Lo stile adottato dalle nuove campagne appare in perfetta sintonia con l’identità di Prada -autore. La maison ha scelto di identificare le cinque modelle Freja Beha Erichsen, Gigi Hadid, Maike Inga, Liu Wen e Anok Yai in 5 personaggi nominati come gli accessori che indossano:
rispettivamente Sybille, Sidonie, Margit, Odette e Belle. E’ superfluo spiegare che questi nomi femminili derivano da una ricca tradizione di intramontabili icone del cinema.

Mentre i modelli protagonisti dei film, sdoppiati in moderni idoli del big screen, sono Daan Duez, Jonas Glo¨er e Tae Min.

Il linguaggio visivo dei poster è tratto dal cinema classico

La campagna pubblicitaria è composta da una serie di poster enigmatici e intriganti che attingono il proprio linguaggio visivo dal cinema classico. I “manifesti” colgono un particolare momento nel tempo. E i modelli e le modelle sono immmortalati in atteggiamenti e pose in parte conosciute, in parte nuove e spontanee. I fotogrammi sono in pose vecchie e nuove, mentre la dualità scelta da Prada è espressa anche dalla sovrapposizione grafica delle immagini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.