Una nota di eleganza e originalità che identifica la nuova collezione della designer Gaia Caramazza già nota tra le presenze in Alta Roma, in questa particolare occasione ha presentato “Triplum” nel prestigioso St. Regis Rome,do menica 31 gennaio 2016, durante il vernissage programmato in occasione della settimana d’alta moda capitolina “AltaRoma – In Town”.

DSC_2450b

Tradizione ed innovazione sono i principi riposti nel nuovo “Anello”; ideato per le donne che amano distinguersi, indossando oggetti unici, ricchi di identità e riconoscibilità, realizzati con materiali preziosi come l’oro, il platino, l’argento e il bronzo, decorato con pietre preziose.

DSC_2660

Testimonial per l’occorrenza uno dei volti nuovi delle reti Mediaset, Valeria Altobelli che ha indossato la “Black & White Diamonds Collection”, composta da gioielli di spiccata ispirazione Liberty: una collana realizzata con un diamante nero taglio goccia e sei diamanti bianchi taglio brillante, in oro bianco; un anello in oro bianco con diamante nero naturale taglio brillante e diamanti bianchi taglio brillante; un bracciale e orecchini in oro bianco con brillanti bianchi e neri. Proposta anche la Collezione “Musiva”: pezzi unici, lavorati a mano con materiali semipreziosi ammirati in un tableau vivant con splendide modelle.

DSC_2510

Una splendida occasione per Gaia Caramazza che continua ad evolversi nel tempo, con la dimostrazione che la sua grande passione la porti a realizzare il sogno da lei tanto desiderato: esprimersi attraverso la sua arte, dimostrando che la ricerca, entra in concreta sinergia con la tradizione e che porta ad unico obiettivo l“ Unicità”.

Numerosi gli ospiti presenti che hanno ammirato la sua collezione, tra i quali molti volti noti come: Gabriella Carlucci, Marina Ripa di Meana, la Marchesa Dani D’Aragona, Jinny Steffan, Lisa Marzoli, l’attrice Simona Borion e tanti altri.

Gabriella Chiarappa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.