Home / Notizie / Il nuovo rinascimento tecnologico firmato HUAWEI
huawei

Il nuovo rinascimento tecnologico firmato HUAWEI

Il nuovo rinascimento tecnologico firmato HUAWEI

Il Rinascimento, epoca di fioritura letteraria artistica e scientifica con grande impatto anche nei nostri giorni tanto da continuare ad essere fonte di ispirazione per vari artisti che rivisitano la corrente in chiave moderna.

Il rinascimento porta con sé una rivoluzione sullo sguardo umano, o meglio una nuova e diversa concezione sulla vita rivista oggi più carica di valori etici ed accompagnata dalla libertà di pensiero ed espressione.

Capace di esercitare sulla società una carica potente perché “rinascere” implica un cambiamento, il riscoprire qualcosa, il provare una nuova sensazione, il pensare al di fuori di barriere, l’andare oltre le inibizioni dettate dalla circostanza.

La fotografia oggi ricalca in primis questo nuovo modo di pensiero, Wim Wenders ha infatti affermato che: “Attraverso il mirino, colui che fotografa può uscire da sé ed essere dall’altra parte, nel mondo, può meglio comprendere, vedere meglio, sentire meglio, amare di più”.

Una visione più acuta può pero a volte suscitare anche nuovi interrogativi per il fatto che un immagine qualunque essa sia, dipinta o fotografata, porta con se un segreto, un certo mistero facilmente comprensibile o facilmente spiegabile.

Una rivoluzione dello sguardo che tutti possono sperimentare oggi ma che meglio ci propone HUAWEI con il nuovo modello HUAWEI P20 e HUAWEI P20 pro, cui modelli hanno dato vita ad un vero e proprio Rinascimento fotografico.  Le fotocamere evolute e di ultima generazione create in collaborazione con il marchio Leica, grazie alla spiccata intelligenza artificiale, permettono di realizzare immagini di alta professionalità in tempo reale senza tralasciare la spontaneità del momento. Così facendo è possibile condividere la bellezza del mondo circostante e senza limiti.

La poca luminosità oggi non è più un limite, grazie al numero elevato di pixel e l’hybrid zoom 5x e la doppia telecamera, elementi di un sistema fotografico molto avanzato e capace di catturare luce e dettagli notturni.

Mai più limiti, e più stabilità per una migliore messa a fuoco, dettaglio dei colori e design raffinato in un unico prodotto. Prestazioni di altissimo livello che danno forma alle idee.

Proprio grazie alla capacità celebrativa dell’arte della luce, Vogue Italia in collaborazione con HUAWEI partener principale del Photo Vogue Festival invitano i fotografi a misurarsi in una sfida per rappresentare visivamente #AnewRenaissance in occasione della terza edizione del festival.

Fino ad agosto le photo editor di Vogue Italia saranno impegnate nello scouting di risorse per premiare le migliori 50 fotografie postare su Instagram con l’hashtag #AnewRenaissance #HUAWEIPVF2018.

Le migliori saranno poi anche pubblicate sul magazine, mentre i 5 migliori autori saranno premiati per vestire i panni di inviati Vogue per la prossima Milan Fashion Week, armati di Huawei P20 e P20. In aggiunta sempre i  5 fortunati potranno realizzare uno shooting con protagonista Huawei P20 e P20 Pro per il November issue e avrà un talk dedicato durante il Photo Vogue Festival.

Esperienze uniche ed indimenticabili dal mondo Huawei.

www.huawei.com

Laura Savini

About Laura Savini

Laura Savini, nasce a Roma il 10 aprile 1984. Studia lingue dalle scuole superiori, e sceglie di laurearsi in lingue e culture moderne nel 2012. Da sempre attratta dal mondo dello spettacolo e moda, segue un master in comunicazione e moda presso l’accademia romana di costume e moda e raggiunge l’obiettivo prefissato: product manager per eventi. Dal 2013 infatti, collabora per il fashion system attraverso una start up romana, che le permette di conoscere una realtà da sempre sognata. Dai piccoli designer ai pilastri della moda italiana, seguendo passo a passo le produzioni di un grande evento. Viaggia per lavoro dividendosi tra Milano, Firenze, Roma, Cannes, Ginevra…… Casting, fitting, coordinamento backstage e regia sono le attività che svolge quotidianamente. Stella Jean, Au jour le Jour, G. Colangelo, San Andrès, A.Bratis, C. Pellizzari, i giovani; John Richmond, Chopard ed il re del fashion system italiano Giorgio Armani, i grandi con i quali ha collaborato fino ad oggi. “ Credere per riuscire”, il motto che l’accompagna da quando ha iniziato la sua carriera nel mondo della moda. Ma Laura, non è solo event manager; dopo otto anni di collaborazione in una gioielleria romana, inizia per hobby a realizzare una piccola capsule collection di articoli handmade creati con materiali eco, riciclati e pietre dure. Da Hobby a lavoro, i suoi articoli vengono apprezzati e acquistati tramite un e-commerce dedicato . Inizia una piccola distribuzione sul territorio romano, con un obiettivo preciso: vendita ad ampio raggio…..La speranza e la voglia di creare non finisce mai, basta crederci! Per finire, la passione per la scrittura. Fin da piccola, si cimentava nella scrittura di storie, racconti, favole ed oggi scrive articoli per web magazine. La prima collaborazione arriva con la testata "d-moda" e "gp magazine"…..e non intende fermarsi!

Check Also

quattro ruote

Elettricità su quattro ruote

In Italia sono ancora poco diffuse le auto elettriche. Probabilmente la ragione di questa scarsa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.