Home Spettacolo Cinema MediCinema e Moët & Chandon celebrano la cinematerapia

MediCinema e Moët & Chandon celebrano la cinematerapia

Moët & Chandon, sponsor della 76a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, ha confermato il suo legame indissolubile con la settima Arte invitando le grandi Star internazionali a firmare le bottiglie di Moët Impérial Mathusalem, per supportare l’importante attività di MediCinema.

Una partnership naturale per Moët & Chandon quella con MediCinema, che sottolinea ulteriormente la passione della Maison per il Grande Cinema nella sua forma migliore e più impegnativa di arte terapeutica, la cinematerapia. MediCinema Italia Onlus è l’associazione ispirata a MediCinema UK, che installa e gestisce cinema all’avanguardia, proiettando le ultime uscite dell’industria cinematografica in ospedali e case di cura, come strumento di benessere per migliorare la qualità della vita dei pazienti.

Un connubio perfetto per Moët & Chandon che ha una liaison storica e di grande prestigio con la settima arte sin dagli anni ’30, consolidata negli oltre 100 film Hollywoodiani di cui è stato protagonista, da Love in the afternoon di Billy Wilder, dove un’incantevole Audrey Hepburn sorseggiava Moët & Chandon, a The Great Gatsby, fino al recente The Greatest Showman.

La Maison ha voluto mettere l’entusiasmo delle Star internazionali, da sempre affascinate dal savoir-fête della Maison, a servizio dell’attività di MediCinema per la riabilitazione psicologica, attraverso l’uso del cinema e della cultura in cinema senza barriere.

Le bottiglie di Moët Impérial Mathusalem firmate da grandi protagonisti della kermesse veneziana 2019, come Vincent Cassel e Tina Kunakey, Jean Dujardin, Gary Oldman, Anthony Mackie, Stefano Accorsi, la madrina del Festival Alessandra Mastronardi, il premio Oscar Paolo Sorrentino, John Malkovich, Ludivine Sagnier, Cécile De France, Ghali e molti altri, testimoniano l’impegno charity di Moët & Chandon, che da anni supporta MediCinema. Una collaborazione molto attiva a sostegno dell’operato di MediCinema e dello sviluppo di altre sale cinematografiche, dopo quelle già operative del Niguarda di Milano e del Policlinico Gemelli di Roma.

Moët & Chandon condivide dal 1743 con il mondo la magia dello champagne, pura essenza della tradizione centenaria della Maison, e con questa partnership rafforza la sua abilità nel trasformare con il suo incomparabile je ne sais quoi in straordinario anche il suo impegno charity.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.