Credo in un solo Padre, film pluripremiato del regista Luca Guardabascio, sarà presentato a Salerno il 14 giugno, prima d’iniziare una tournée in tutta Italia

Dopo mesi di stop, uno dei momenti più attesi è quello del ritorno in sala nei cinema italiani. E, per ritornare a vivere il Cinema come esperienza di intrattenimento e sociale, non poteva mancare un’opera toccante e reale che ha sorpreso critica e pubblico: “Credo in un solo Padre”, il film pluripremiato contro la violenza sulle donne, opera prima del regista Luca Guardabascio.

Credo in un solo padre

Locandina film “Credo in un solo padre”, di Luca Guardabascio. Progetto grafico AntennaCinema

Le scene sono state girate anche in provincia di Salerno, presso la Masseria Casella di Pontecagnano, e nei comuni di Buccino, Eboli e Campagna.

La pellicola, già distribuita in molti Paesi, vanta di un cast strepitoso tra cui spiccano i protagonisti Massimo Bonetti e Anna Marcello, premiati a Los Angeles e Toronto, Giordano Petri e Claudio Madia. E tanti comprimari d’eccezione, tra cui il leggendario Flavio Bucci, qui alla sua ultima interpretazione, e gli attori del Sud Anna Rita Del Piano, Cloris Brosca, Aldo Leonardi, Tony Palma, Simone Gentile, Giuseppe Elia con i piccoli Yuri, Sveva Rosa e Denis Tuozzo. Con le musiche di Francesco Baccini.

Credo in un solo padre

Il cast del film ha scelto il Cinema San Demetrio di Salerno, del direttore Rodolfo Giuliano, per iniziare una tournée che, nei prossimi mesi, poterà il regista e parte del cast in alcune province italiane come Roma, Asti, Monza, Potenza, Perugia, Matera, Napoli, Cosenza, Palermo, Torino, Ancona, Bari, Bologna, Firenza, Arezzo.

Strutturata come un evento, la presentazione vedrà tra gli ospiti il regista e autore Luca Guardabascio, lo sceneggiatore Ferruccio Tuozzo, i produttori campani Mimmo Elia e Gigliola Pessolano con alcuni protagonisti del cast: Anna Marcello, Giordano Petri e Anna Rita del Piano, che introdurranno l’opera. Raccontando, al pubblico in sala, la storia e gli aneddoti di questo film necessario e coraggioso ispirato ad una storia vera e al romanzo “Senza far rumore” di Michele Ferruccio Tuozzo. Un film da non perdere nei giorni 14, 15, 16 giugno presso il Cinema San Demetrio di Salerno in tre spettacoli giornalieri.

Credo in un solo padre

Per partecipare il 14 giugno, alle ore 17.00, e anche negli altri giorni e orari è richiesta la prenotazione al numero 089 220489, cinemasandemetrio@libero.it o sul sito del Cinema per rispettare i protocolli anti-covid. Un film contemporaneo da non perdere.

Fonte: comunicato stampa del 02/06/2021

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
4
Amore
0
Non saprei
0
Divertente
0
Maria Cristina Folino
Laureata in Pubblicistica e Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Salerno, specializzata in programmazione e gestione d'interventi per gli archivi e le biblioteche digitali, dal 2008 collabora con stampa locale e giornali online. Già docente di scrittura creativa ed esperta di comunicazione digitale, lavora come giornalista e content creator. Impegnata con l'associazione Felix Cultura e altre no-profit, ha vinto numerose competizioni artistico-letterarie a livello nazionale. In passato ha pubblicato una raccolta di poesie con Aletti Editore ("Ali di Gabbiano", Roma 2008) e due ebook, una fiaba e un saggio, con Edizioni Il Pavone ("Liberami da questo libro!", 2010 - "Tim Burton e il Catalogo delle Meraviglie", 2013). Su Instagram ha un account dedicato a libri e moda: seguila su @fashionreaders_books

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Campania