Home / Moda / Asta abiti YSL di Deneuve, la vendita si è chiusa con quasi 1 mln di euro
Asta abiti YSL

Asta abiti YSL di Deneuve, la vendita si è chiusa con quasi 1 mln di euro

Avenue Matignon frequentata da 4500 visitatori attirati dalla vendita degli abiti della diva

Catherine Deneuve, la femme fatale del cinema, ArtSpecialDay

Si è chiusa con quasi 1 milione di euro l’asta di Parigi degli abiti dell’attrice Catherine Deneuve realizzati da Yves Saint Laurent. La vendita dei vestiti della diva francese ha attirato ben 4.500 spettatori in Avenue Matignon. L’attrice – si ricorda- ha messo all’asta in questo mese parte del suo immenso guardaroba. Considerata una delle più grandi stelle del cinema, figlia dell’attore Maurice Dorléac e di Renée Deneuve, in tandem con la casa d’aste Christie’s ha venduto la sua collezione personale di abiti creati per lei dallo stilista Yves Saint Laurent.  Deneuve aveva voluto proprio Saint Laurent come designer e stylist sul set del film Belle de jour.

Sono stati messi all’asta i cappotti, i tailleur e gli abiti firmati Yves Saint Laurent dell’attrice che ha fatto la storia del cinema


Catherine Deneuve e Yves Saint Laurent , Ansa

Sono stati battuti all’asta alcuni pezzi unici come l’abito couture indossato da Deneuve nel 1969 per incontrare il grande regista Alfred Hitchcock. Ma anche lo smoking indossato in occasione del 20° anniversario della maison, nel 1982. Non è mancato l’abito di piume blu sfoggiato dalla diva nel 1997 per la chiusura del Festival di Cannes. E, ancora, quello total gold della cerimonia degli Oscar del 2000.

I capi indossati da Deneuve hanno scritto la storia del cinema e del costume.

La bella attrice ha debuttato al cinema quando era ancora adolescente, nel 1956, nel film Le collegiali ed è stata di recente intervistata in tv da Massimo Giletti. Ha raccontato al conduttore diversi dettagli significativi della sua carriera e della sua vita privata.

Circa un milione di euro per il “piccolo grande tesoro” frutto della liaison con YSL durata 40 anni

Il progetto di vendita si è articolato in diversi step che si sono succeduti durante la settimana dell’alta moda di Parigi. Il  23 gennaio sono stati messi “on sale”  300 pezzi della collezione che sono stati svelati già tra il 19 e il 24 gennaio, al numero 9 di rue Matignon a Parigi. Mentre l’altro ieri sono stati venduti  150 pezzi speciali. Insomma, si è trattato di un piccolo grande tesoro, frutto di una liaison durata 40 anni con YSL. La liaison era iniziata quando l’attrice appena 22enne, nonché moglie del fotografo David Bailey, chiese allo stilista di disegnarle l’abito perfetto per incontrare la regina Elisabetta II! E da quel momento fu sempre amore…

About Valeria Gennaro

Giornalista, redattore di moda e beauty, cinema editor. Cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche.

Check Also

La Sciampista

“La Sciampista” la filosofia che ti coccola la testa

La Sciampista nasce dall’idea creativa di Serena Porcelli, milanese d’origine, dal carattere determinato e dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.