Home / Moda / Moda Donna / Nino Lettieri e una pioggia di fiocchi per la collezione per AltaRoma
Nino Lettieri

Nino Lettieri e una pioggia di fiocchi per la collezione per AltaRoma

Fiocchi, fiocchi e ancora fiocchi per la nuova collezione Couture P/E 2019 di Nino Lettieri che si diverte a mescolare, oltre al classico ed irrinunciabile black and white, svariati colori. Dal giallo al fucsia, dal verde al glicine, dal blu al rosa per i tailleurs rigorosamente dal taglio sartoriale e linee fluttuanti con ricami preziosi per gli abiti da sera.

L’organza, il satin, il mikado, il taffettà, lo chiffon si alternano sia nelle stampe, disegnate dallo stilista, come i fiocchi giganti e piccoli su fondo bianco e fondo nero a righe che volano; ma anche nelle tinte unite dei colori che Nino Lettieri suggerisce per la nuova primavera estate sia negli ampi volumi delle gonne di taffetà da gran sera che per i tailleurs giacca pantalone dalle linee tight.

I protagonisti della collezione sono questi fiocchi, che vangono anche ricamati con cristalli e paillettes quasi come delle grandi e preziose spille.  Li vediamo sulle giacche di taffeta e mikado, sugli abiti di rete trasparenti e sulle camice di taffettà accompagnati da leggere e soffici piume di struzzo.

Nino Lettieri abbina a questo stile pieno di eleganza e semplicità dei sandali a tacco alto, per non far sfiorire la bellezza delle donne in tailluer. Le calzature sono realizzate da ALBANO, in nylon trasparente, una leggera nappa nera e nude con ancora piccoli fiocchi.

La linea di abiti da sposa prevede un trionfo di paillettes e piume su una linea a trapezio, adatta ad ognuna di noi, per il nostro giorno speciale.

Infine, il trucco dell’eclettico Raffaele Squillace e le acconciature del maestro Francesco Beneduce completano gli outfit della Collezione Couture P/E 2019 di Nino Lettieri.

Chi è Nino Lettieri?

Nino Lettieri è uno stilista campano nativo di Pompei e che dopo aver conseguito il diploma e aver espresso la sua vena creativa nell’atelier della madre, si trasferisce a Milano dove collabora con i nomi più prestigiosi del Fashion System. Nel 1992 ritorna a Pompei e apre il suo nuovo atelier, che da subito consegue un gran successo di pubblico, nel quale vengono realizzate collezioni di alta moda e alta moda sposa, con tecniche di alta sartorialità. Nel 2010 a coronamento della sua attività entra a far parte del Calendario di AltaRoma AltaModa ricevendo uno stepitoso succeso di pubblico.

About Marina Greggio

Innamorata delle lingue, che studio presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Colleziono instancabilmente vestiti e viaggi. Milano e Londra sono le mie due case, i due posti in cui il mio cuore si divide.

Check Also

La Sciampista

“La Sciampista” la filosofia che ti coccola la testa

La Sciampista nasce dall’idea creativa di Serena Porcelli, milanese d’origine, dal carattere determinato e dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.