Home / Notizie / Mykonos e le sue sfumature di blu
Mykonos,little Venice,Grecia
mykonos, little Venice, Grecia

Mykonos e le sue sfumature di blu

Arrivare in quest’isola è come un mondo incantato. I colori sono accecanti e senza gli occhiali da sole è impossibile riuscire a coglierli al meglio. Una settimana non è bastata per scoprire, apprezzare e rilassarsi. Innamorarsi è facile ed immediato, quindi ai deboli di cuore attenzione, perché sicuramente un pezzo ce lo lascerete. Mykonos è la patria del divertimento certo, ma non solo.

Andiamo però con ordine. La mia settimana era di relax, alloggiavo al Mykonos Moussa Suites, proprio davanti la spiaggia di Agios Ioannis, una piccola spiaggia sabbiosa quasi deserta, o meglio vissuta ma rilassante. L’alloggio è stato fantastico, per cui ve lo consiglio!

I padroni di casa ci preparavano un dolce diverso ogni mattina per fare colazione, George, il proprietario, ci è venuto a prendere e poi al momento della nostra partenza ci ha riportato all’aeroporto, e tragitto facendo, oltre a parlarci delle varie spiagge e a consigliarci ottimi ristoranti, ci parlava della storia di Mykonos e delle sue sorelle isole, perché di storia ne hanno molta in Grecia, pari o anche più della nostra. Ci ha raccontato che le case una volta non erano bianche e blu, ma in pietra, e che solo dopo un’epidemia le hanno ricoperte di bianco, perché è un antibatterico e permetteva di tenere al di fuori il caldo. Il blu fu aggiunto poi, per spezzare il bagliore del bianco. Inoltre la suite del residence ha proprio di fronte la fermata dell’autobus, che ogni 30 minuti ti permette di raggiungere il centro città.

Mykonos Moussa suites,mykonos,grecia
Mykonos Moussa suites, Mykonos Grecia

Il centro di Mykonos è famoso per le viette strette e i suoi negozietti, uno uguale all’altro, e pensandoci bene suppongo lo abbiano fatto apposta, perché così facendo è ancora più facile perdersi. La città ha due porti: il vecchio ed il nuovo, dove attraccano anche le navi da crociera, che personalmente trovo rovinino la bellezza dell’orizzonte, soprattutto se visto durante i tramonti, che in quell’isola si accendono di colori magnifici e riflettono sul mare quasi a regalarti un doppio cielo da osservare. Le cose da vedere non sono molte, dopo i caratteristici mulini e Little Venice, perdetevi un po’ qua e là, entrate nei negozi e curiosate. Sono rimasta colpita dalla quantità di mostre e gallerie d’arte presenti sull’isola, non avrei mai pensato di trovarne così tante in un posto così ristretto, riflettendoci però è la cuna dell’arte la Grecia.

mykonos, grecia
Mykonos, Grecia

Io ovviamente più che l’arte ho seguito il richiamo dei negozi, è più forte di me. Dopo essere entrata in un negozio, Madiz mi pare si chiamasse, ho scovato una drogheria fantastica: Chocolat, con tutti i prodotti tipici dell’isola. In grecia producono moltissimo olio d’oliva, è un loro prodotto tipico, e da Katerina Tzima in via Maurogenous 4 trovate moltissimi prodotti naturali per la casa ma anche per il corpo non solo all’olio d’oliva ma anche al latte d’asina, famoso per le sue proprietà nutrienti. Se invece preferite i gioielli vi consiglio The Corner Jewellery Market di Stathis Kontarinis in via Kouzi Georgouli 27, ce ne sono così tanti da perdere la testa, tra anelli, bracciali, orecchini, collane e cavigliere. Ha anche un suo sitoweb www.stathisjewels.com; che spedisce in tutta Europa udite udite!

mykonos,grecia
Mykonos, Grecia

Se per le strade fa caldo e avete un certo languorino ma è solo l’ora della merenda, al vecchio porto c’è una gelateria buonissima: Gelarte. Fa anche waffles, pankaces, smoothies insomma qualsiasi cosa desideriate e i gusti sono tutti buonissimi, addirittura il gusto baklava, che riprende i famosi dolci tradizionali, non è poi così buono come invece sono i dolci mangiati tradizionalmente imbevuti di miele.

Se avete deciso di seguire il mio consiglio ed alloggiate ad Agios Ioannis, avrete molta scelta tra vari ristoranti nei dintorni, perché nonostante lontano dal centro, il nostro quartiere, se così può essere definito è in realtà molto attrezzato. Tra i ristoranti della spiaggia potete scegliere tra Pili o Hippie Fish, dove hanno girato il famoso film Sharley Valentine. Tra i due avendoli provati entrambi, sia a livello di cibo che di gentilezza ed accuratezza nel servire consiglio Pili. Vale 1000 volte di più delle recensioni che trovate. Il rapporto qualità del cibo e del servizio e prezzo è tra i migliori. Ma a voi la scelta. Se invece siete più chic e romantici, a pochi passi c’è il Beef bar del famoso leading hotel of the world Bill & Coo. Buono e servizio ottimo, per non parlare della suggestiva location, ma ho provato di meglio e a parer mio non vale il prezzo. Prima di andare a mangiare però godetevi il tramonto, lui lascia veramente senza fiato.

Mykonos, Grecia, Agios Ioannis

About Marina Greggio

Innamorata delle lingue e dei viaggi. Diplomata al Liceo linguistico, sto continuando la mia strada presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano come Esperto Linguistico d’Impresa studiando inglese e russo. Sono una collezionista seriale di anelli e in generale di vestiti. Pratica e al tempo stesso sofisticata, nonostante appaia un ossimoro. Milano e Londra sono le mie due case, i due posti in cui il mio cuore si divide.

Check Also

Hunziker

La Hunziker a un passo da un Sanremo accanto a Baglioni?

La conduttrice Michelle Hunziker non lo afferma esplicitamente, ma lascia intendere che la via per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.