Alla moda-fascinoso-sensuale. Così è stato, venerdì sera, il ritorno in passerella a Los Angeles del creatore del marchio Tom Ford per l’occasione del Tom Ford Autumn/Winter 2020 Show. Lo stilista americano ha deciso infatti di riportare i suoi nuovi look sulla West Coast. Non prendendo in considerazione la Fashion Week di New York ha disorientato il programma Fashion e sottolineato ancora una volta il fuoriclassismo nel suo Dna.

Al Milk Studio di Hollywood il club di Tom Ford ha ospitato “l’alta società” del mondo dello spettacolo

Kylie Jenner arriva al TOM FORD Autumn/Winter 2020 Show, Fonte Instagram @tomford

Alla vigilia degli Oscar è palpabile “l’effetto cinema” voluto per lo show, con una passerella realizzata a specchio nera con le luci disco. Con i divanetti bianchi si è voluta ricreare l’atmosfera di un club.

Tanti ospiti al Tom Ford Autumn/Winter 2020 Show, dal clan Kardashian, a Renée Zellweger, a Ron Howard

Una ospitata che rinsalda la liaison tra il cinema e la moda

Uno dei look sfoggiati in passerella nel corso della sfilata Tom Ford AW20, @tomford

Presenti nell’estesa citta nel sud della California dal clan Kardashian (con Kendall sul carpet e la Momanager Kris seduta in platea) alla bella e simpatica attrice di Il diario di Bridget Jones Renée Zellweger,a  John Ham e Tracy Ellis Ross, a Jason Momoa, ma anche produttori e registi come  Ron Howard a Brian Grazer. Una ospitata che rinsalda la liaison tra il cinema e la moda.

Il magnifico finale dello show è rappresentato dai bellissimi abiti sensuali e romantici indossati dalle modelle accompagnate dalle note di Killing Me Softly nel remix dei Fugees.

valeriagennaro@alpifashionmagazine.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.