Gucci si affida alla fantasia visionaria dell’artista e illustratore spagnolo Ignasi Monreal per la nuova campagna pubblicitaria Spring-Summer 2018.

Alessandro Michele è il direttore creativo, mentre Christopher Simmonds è nel ruolo di direttore artistico dell’advertising.

I quadri digitali composti dalla fervente immaginazione di Monreal ritraggono elementi fantastici, ma anche personaggi inquietanti. Sono ricchi di dettagli.

L’artista si ispira ai dipinti del Rinascimento olandese e a famose opere d’arte appartenenti a secoli differenti.

Gucci Spring-Summer 2018, art8amby.wordpress

Gli sguardi degli uomini e donne ispirati all’arte di Van Eyck e di Bosch

Gli sguardi delle figure umane rappresentate nella campagna sono influenzati dalle opere ” Giardino delle delizie terrene” (1490-1500) di Hieronymus Bosch e da Il ritratto dei coniugi Arnolfini  (1434) di Jan Van Eyck.

Oltre cento sono i look attraverso cui Alessandro Michele ci invita ad abbracciare, così appassionatamente e ciecamente, come nel surreale di un sogno, la sua visione estetica.

Monreal infatti continua “l’atto poetico” di Alessandro Michele. Incorpora all’immaginario Gucci il proprio universo mitologico che evoca una “Fantasia Utopica’.

La ricchezza di rimandi e riferimenti dà vita a immagini che ci trasportano immediatamente in un mondo agli antipodi della nostra realtà quotidiana.

Come si può vedere, infatti, le immagini della campagna sono molto suggestive.

Gucci SS 2018, art8amby.wordpress 

La lente surreale di Ignasi Monreal

La fantasia di Monreal  fa leva sui  tre elementi: terra, acqua e cielo. Questi ci invitano ad abitare il mondo magico e misterioso predisposto dall’artista.

La sua è una lente surreale e straordinaria che crea il contesto di presentazione delle novità Gucci che diventano parte di una storia fantastica e figurativa.

Non è la prima volta che Monreal collabora con la maison italiana.

Lo spagnolo – si ricorda- ha partecipato al progetto #GucciGram e ha trasformato i muri della Grande Mela e del capoluogo lombardo per il Gucci Bloom. Ignasi ha creato visual per le campagne.

E il risultato è davvero sorprendente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.