Home / Spettacolo / Arte / A Firenze un week end di Enoarte, vino e libri

A Firenze un week end di Enoarte, vino e libri

Firenze non finisce mai di stupire, si presenta sempre al mondo piena di eventi e iniziative, bella e magica, sia ai fiorentini che ai turisti che affollano la città; in questo week end, in una città annotiamo 2 eventi che ruotano intorno ad Elisabetta Rogai, artista fiorentina, venerdì 8 la sua performance live con il vino nel Salone dei ‘500 in Palazzo Vecchio per la nona edizione di Buy Wine e sabato 9 la vede ospitare Sara Ficocelli, giornalista de La Repubblica, per la presentazione del suo secondo libro “Samia non torna a scuola, nel suo Studio di Firenze.

Venerdì 8 febbraio Salone dei ‘500 Palazzo Vecchio – Performance live di EnoArte: I vini Docg, Doc, Igt della Toscana protagonisti alla  nona edizione di Buy Wine, la più grande iniziativa commerciale per il settore vitivinicolo in Toscana, in programma a Firenze l’8 e 9 febbraio 2019 alla Fortezza da Basso. Buy Wine è collegato alle Anteprime di Toscana, settimana di eventi durante i quali i Consorzi di Tutela presentano le nuove annate e guidano giornalisti ed operatori alla scoperta dei loro territori. La due giorni termina con una cena esclusiva nel Salone dei ‘500 in Palazzo Vecchio dove l’Artista Elisabetta Rogai effettua una sua performance live con il vino del territorio.

Per un artista fiorentino è sempre una emozione e timore avvicinarsi alla Sala più bella di Firenze, ma Elisabetta Rogai, famosa per la sua multiforme manualità, con la sua EnoArte è riuscita ad incentivare l’intersezione tra la strada dell’arte e quella dell’enologia, facendo diventare il Salone dei ‘500, da memoria storica, il luogo privilegiato dello scambio di arte e vino, EnoArte, un crocevia di cultura, mutando armoniosamente un simbolo della storia di questi luoghi antichi, rendendoli moderni e vivibili.

Comunicare il vino attraverso la tecnica EnoArte, Elisabetta Rogai dipinge infatti, oltre che su canvas, sul marmo bianco di Carrara e  sul jeans, ma è anche famosa per l’affresco, tecnica ritenuta prerogativa maschile, ha fatto infatti nel 2008 l’affresco celebrativo alla Scuola di Guerra Aerea, oggi Istituto di Scienze Militari Aeronautiche, ma è innegabile che attraverso la sua tecnica EnoArte le sue ispirazioni vengono direttamente dalla terra Toscana, patria di territori antichi e suggestivi, dove coesiste montagna millenaria e mare smeraldo, culla della nuova enologia italiana che ha visto i vini toscani, sia del Chianti che della costa toscana, arrivare nell’olimpo dei migliori vini del mondo e dare via allo stile definito Supertuscan.

Sabato 9 febbraio Studio d’Artista, presentazione del romanzo “Samia non torna a scuola”: alle ore 17,00 “Book at home” con la scrittrice e giornalista Sara Ficocelli nell’atelier dell’Artista Elisabetta Rogai, inventrice di EnoArte. Introduce Sara Funaro, Assessore del Comune di Firenze per
Welfare e sanità, accoglienza e integrazione, casa, pari opportunità, presenta Elena Sbrana, editor collaboratrice di Rizzoli Education e già socia di MdS editore

Scuola, immigrazione, integrazione: di questo e di molto altro parla il nuovo romanzo di Sara Ficocelli, giornalista che per Repubblica si occupa da oltre dieci anni di sociale e attualità. A due anni dal successo del primo romanzo, “La vita nascosta”, anch’esso pubblicato da MdS Editore, Ficocelli torna a raccontare la realtà dal punto di vista degli ultimi, con un occhio sempre affettuosamente rivolto agli adolescenti, stavolta concentrandosi su un mondo – quello dell’istruzione – quanto mai problematico e difficile da descrivere.

Il libro – presentato in anteprima nazionale al Pisa Book Festival lo scorso novembre – racconta gli ultimi due mesi di scuola della seconda classe di un istituto tecnico superiore, intrecciando i pensieri e le emozioni di quattro protagonisti – due alunni e due insegnanti – che da questo scampolo di anno scolastico usciranno profondamente cambiati. Teatro della piccola-grande rivoluzione, la cittadina di Colle Nuovo, un non-luogo come tanti, dominato dalle logiche tipiche della provincia, e proprio per questo intriso di un profondo, malinconico romanticismo.

La post-fazione, firmata dal giornalista di Repubblica Carlo Ciavoni, esperto di Africa e immigrazione, contestualizza la storia all’interno del più ampio spettro dei romanzi sociali, mentre la prefazione del curatore editoriale Fabrizio Bartelloni, ideatore della collana “Cattive strade”, ricorda al lettore che quello che sta per intraprendere è soprattutto un viaggio nell’animo umano e di una delle sue ambizioni più rifuggite e agognate: il coraggio di cambiare.

Il romanzo verrà presentato nello studio dell’artista Elisabetta Rogai, il 9 febbraio alle 17, introdotto da Sara Funaro, Assessore del Comune di Firenze alle politiche del Welfare e sanità, accoglienza e integrazione, casa, pari opportunità, e presentato da Elena Sbrana, editor collaboratrice di Rizzoli Education e già socia di MdS editore.

L’autrice. Sara Ficocelli è nata a Pisa, vive a Roma, ma ama soprattutto viaggiare. Ha scritto per Cosmopolitan, Donna moderna, Airone, Il Venerdì e dal 2007 collabora stabilmente con Repubblica.it. Ha vinto il premio Paidoss e il premio Sodalitas per le sue inchieste su prostituzione minorile e discriminazione di genere in Italia. Con MdS Editore ha pubblicato vari racconti e quindi il suo primo romanzo, La vita nascosta (2016), per cui ha ricevuto numerosi riconoscimenti, fra cui il secondo posto al premio “Alda Merini” e il premio della giuria popolare al concorso letterario “Città di Lugnano”.

About Cristina Vannuzzi Landini

Nata a Firenze, residente a Firenze e New York, é esperta in comunicazione, ufficio stampa e merchandising. Già capo ufficio stampa per REL, la finanziaria per l'informatizzazione della PA sotto Enea e Ministero del Lavoro, già associata FERPI e all’Associazione Donne del Vino, ha svolto numerosi incarichi. Collaborazioni giornalistiche cartaceo e web: settori food and beverage, lifestyle, locali, eventi, fashion, cosmetica, interviste chef e vip. email: cristina.vannuzzi@gmail.com

Check Also

Fashion Haining

Fashion Haining torna a Milano e accresce il legame Italia-Cina

Dopo il successo dello scorso anno, Fashion Haining fa ritorno in Italia in occasione di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.