Originali combinazioni, righe, pois e molto altro ancora: in questa primavera estate 2016 non importa quale sia la trama, ciò che conta è mixare il candido bianco con una nuance più elegante e senza tempo, come il nero.

La tendenza optical conquista le passerelle della bella stagione, creando look inediti, a volte anche ironici, ma sempre super-glam. Moderno, contemporaneo, dal tocco cosmopolita l’ensemble firmata by Marni: un abito forgiato da rotonde maglie di tessuto delineano la silhouette, mentre la camicetta bianca crea un sofisticato gioco con i pantaloni a palazzo, rigorosamente neri. Una vera magia metropolitana.

Marni
Marni

Grafia geometrica abbinata allo storico motivo del brand: Missoni reinterpreta la femminilità con hot-pants e vestaglie leggere svolazzanti, rese uniche proprio dal mixage cromatico, che diviene protagonista dell’intera immagine.

Missoni
Missoni

Leggerezza e curve sinuose le parole d’ordini, invece, per Salvatore Ferragamo che celebra il trend con vestiti, come sottovesti, arricchiti dal plissè; convivono volant e un delicato equilibrio di forme e misure, per una sublime perfezione.

Salvatore-Ferragamo
Salvatore Ferragamo

Colorato e divertente, diabolica esplorazione di pattern e astrattismo allo stato puro per Anya Hindmarch: il black and white si trasforma in righe arcobaleno, elementi decorativi, loghi di supermercati; il tutto per un allure audace sulla pelle di borse e stivali, per outfit dall’egregio impatto visivo.

Anya-Hindmarch-1200
Anya Hindmarch

Bon ton quanto graffiante il tubino avvolgente con collo chiuso Les Copains: le linee dritte e graziose della texture mutano in un garbato cruciverba, per una donna colta e istruita, dallo stile raffinato e ricercato.

Les-Copains
Les Copains

Capi senza una regola fissa, ispirazioni con cui non passerete assolutamente inosservate tra strade della città come sulla passerella della vita.

 Monica Casola

Articolo precedenteProgetto di comunicazione per la Falcicchio Immagine & Comunicazione – Rinascita e cambiamenti
Articolo successivoX-men – Apocalisse: il risveglio di una divinità millenaria
Sono nata in Ancona ma risiedo in una ridente cittadina delle Marche, Ascoli Piceno, chiamata la citta delle 100 torri. Sono cresciuta ad Ascoli ma nel mio sangue scorre anche tutta la passione e la vivacità tipica meridionale. Giornalista pubblicista e da sempre affascinata dal mondo dell'arte e del Fashion. Attualmente sono assistente addetto stampa di un famoso brand di calzature, trascorro la mia vita tra comunicazione e articoli di moda. Incantata dal romanticismo degli abiti di Elie Saab, che come principesse ci trasporta sempre in un mondo fatato; stregata dalla genialità di un Karl Lagerfeld, che sa rendere innovativo ciò che non potrebbe essere più classico. Eterna sognatrice che crede che i sogni e le passioni siano il respiro autentico della vita. Amo viaggiare, conoscere posti, nuove tradizioni e ogni tanto vivere anche qualche brivido di adrenalina. Vera appassionata e collezionista di scarpe: il tacco è l'accessorio giusto che racconta tutti i segreti più profondi di una donna. Vera paladina della giustizia e non per ultimo innamorata dell'amore. Citando Coco Chanel, Il mio leitmotiv è: la moda passa ma lo stile resta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.