Addy van den Krommenacker, dopo una grande assenza, torna a Roma con una sfilata all’Ambasciata dei Paesi Bassi e una collezione couture ispirata ad un opera di Hieronymus Bosch.

Lo stilista in questa speciale occasione omaggia il pittore conterraneo, esattamente a 500 anni dalla sua morte. La collezione si ispira a “Il giardino delle delizie” e riporta a casa, almeno virtualmente, il dipinto del pittore olandese conservato al Museo del Prado di Madrid.

Addy,Addy van den Krommenacker,stilista olandese

La collezione è divisa in tre parti come il famoso trittico di Bosch: i toni del verde (Foresta) che rappresentano le donne della natura si vestono di pizzo, organza e broccato, i toni dell’azzurro (Cielo) a simboleggiare la parte romantica di ogni donna si poggiano su nuvole di tulle, piume impalpabili, organza e chiffon e infine il bianco, base essenziale.

Addy-04

Addy van den Krommenacker e il suo legame con l’Italia

Addy in questa nuova collezione, evidenzia e presenta particolari innovazioni da lui stesso pensate e realizzate, come il broccato che viene abbinato con un nuovo materiale vetroso usato nella pesca. Una ricerca ben delineata che presenta nella Capitale con grande gioia, visto il suo legame profondo con l’Italia, grazie ad uno dei riconoscimenti più importanti della sua carriera ricevuto nel 2007.

Addy,altaroma

Grande entusiasmo per i numerosi ospiti presenti e anche per lo stesso ambasciatore dei Paesi Bassi Joep Wijnands che ha accolto Addy esaltando le sue grandi doti stilistiche, rilasciando tale dichiarazione – “Lui è la testimonianza reale che il settore della moda olandese continua a crescere e rafforza il legame tra il settore della moda italiana e quella olandese”.

www.addyvandenkrommenacker.nl

Gabriella Chiarappa

Articolo precedenteIDstile: nasce la prima design house italiana di design industriale
Articolo successivoFoulard mania: il trend più chic per l’estate 2016
Salve sono una manager esperta in comunicazione, che punta sull’innovazione e la ricerca, il mio settore è legato alla sfera moda anche se la mia cultura e il mio spirito di osservazione mi portano ad avere sfaccettature che sinergicamente si avvicinano all’arte, alla musica e a tutto ciò che svela la nuova tendenza. Adoro il mondo del Fashion che coltiva la cultura e le tradizioni: incantata dalla genialità di un Alexander McQueen e dall’eleganza innovativa di un Jean Paul Gaultier. Sono una sognatrice autentica che crede che le passioni sono l’alimento per concretizzare i sogni, amo viaggiare,visitare musei, conoscere e documentarmi sempre….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.