domenica , 20 agosto 2017
Home / Spettacolo / Arte / Dal 14 al 20 marzo la 25esima edizione dell’Artour-O Il Must

Dal 14 al 20 marzo la 25esima edizione dell’Artour-O Il Must

Dal 14 al 20 marzo sarà inaugurata a Firenze la 23esima edizione di ARTOUR-O il MUST (MUSeo Temporaneo), 25esima nel mondo. L’esposizione itinerante ideata dall’architetto Tiziana Leopizzi propone l’arte come l’estensione della facoltà dell’intelletto e al contempo come una realizzazione concreta delle sue finalità pratiche. La teoria delle linee e delle forme può unirsi alle attività manuali e trova la perfetta sintesi nella cultura economica, incanalandosi nei suoi circuiti più sani e produttivi. Il percorso creativo si svolgerà lungo alcuni snodi cruciali della città dantesca; si partirà dall’ASP Firenze Materdomini per proseguire lungo il Borgo Ognissanti, Il Cenacolo del Ghirlandaio, il Chiostro Monumentale, L’Ippodromo del Visarno, l’Accademia delle Arti e del Disegno, la Villa Le Rondini, e molti altri punti di incontro nelle principali piazze della città, passando per Piazza del Duomo e Venerabile Ariconfraternita della Misericordia.

 

Le diverse sezioni tendono tutte a ricreare un ambiente abitativo, riportando l’arte nel suo alveo naturale, la casa. Una nuova sezione che si aggiunge a Interior Parco A Tavola, in Città Kids è la caccia al tesoro “Saper Vedere” per educare l’occhio al bello e si svolge a Montedomini. La collaborazione con il Consolato di Francia e di Spagna e la presenza di artisti stranieri consolida la volontà di esportare il migliore made in Italy nelle principali città europee, realizzando un intelligente scambio interculturale e coinvolgendo le migliori eccellenze del design dell’arte contemporanea a livello internazionale. Palazzi storici, aree verdi hotel di lusso sono le location prescelte per mostre, conferenze, performance dal vivo. Lo charme e il lusso prende contatti con l’arte del bello e con le sue infinite sfaccettature. L’artista così da “homo sapiens” diventa “homo faber” e costruisce il proprio futuro, relazionandosi con il committente e guardando alla “casa” come la dimora ideale per il corpo e per l’anima. Firenze, Genova, Beijing, Hangzhou, Shanghai, Yiwu, Montecarlo, Roma, Londra, Mérida, Praga e Barcellona sono state in questi anni le mete privilegiate di una continua ricerca e scoperta del patrimonio inestimabile che il nostro paese possiede, mettendolo a confronto con quello delle altre città extra-europee.

 

Artour 2017 sarà caratterizzato da intensi momenti dedicati alla conoscenza dell’architettura di Interni (con la sezione “Interior”), all’importanza del contatto armonioso con la natura con “Parco”; ma anche quelli dedicati alla convivialità, con gli angoli del gusto, la creatività che prende corpo dinanzi a una “Tavola” imbandita; alla gioiosità dei bambini (“Kids”).  Ed ancora gli importanti “ Focus”, il primo con Roberta Bellesini Faletti che ci parlerà dell’ecletticitá come parametro per riconoscere un artista, e i focus che accompagneranno tutti i giorni lo svolgimento, incentrato su quanto sia importante non solo leggere ma “saper leggere” criticamente l’arte in tutte le sue molteplici manifestazioni. Diverse le mostre a cura di Andrea Granchi e Tiziana Leopizzi.
Saper vedere punto , ma anche libri d’Artista, MISA Ipotesi dinamica per Listone Giordano, Pittura di Classe le sezioni curatoriali l’Ipotesi dinamica”, tutto mirato a capire quanto sia necessario andare oltre le apparenze e ricercare nell’arte il vero senso della bellezza e di appartenenza.

Maria Gianna Ferrenti

14/20 marzo
10.30 -18.00 in centro città
18.00 – 20.00 villa le Rondini

www.ellequadro.com

Banner New season gennaio 2017 468 x 60

Di Marianna Gianna Ferrenti

Sono una giornalista pubblicista lucana. Dopo alcune esperienze sul territorio, ho allargato gli orizzonti, affacciandomi nel 2012 al mondo del social journalism. Laureata magistrale in Scienze filosofiche e della comunicazione, dopo un corso di Alta Formazione in Graphic Design ed Editoria digitale, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, ho arricchito il mio background con competenze tecniche nell'ambito della scrittura digitale

Leggi anche

streetwear,maze festival,fashion italy

Lo streetwear sarà protagonista al MAZE di Torino

Da venerdì 8 a lunedì 11 settembre Torino ospita il primo festival interamente dedicato al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.