Analizzando con le carte i vari quesiti, il punto più interessante è vedere come il desiderio condizioni il tutto… Nel disagio risiedono mille contraddizioni: incertezza, paura, speranza… Tutte emozioni viscerali ed emotive che si mischiano con la realtà. Distinguerle nettamente non è impresa facile… L’istinto: intenso solo come impulso puro, è spesso un arma a doppio taglio. Sono del parere che solo nella “quiete” arrivino sempre le giuste risposte. Bisognerebbe evitare di fare le carte quando si è troppo agitati o comunque aspettare che gli eventi poi si sviluppino in qualche modo per rivedere certe situazioni.  Si rischia allora poi “l’effetto  paradosso”, dove si rilevano le false aspettative del postulante. Questi elementi  mentali e di una giusta attesa, sono determinanti perché si possa vedere al meglio il futuro….

Stefania Merello

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.