Home / Notizie / Sandali Attico ispirati alla pittura di De Kooning e della Frankenthaler
Sandali Attico
Collezione Attico autunno-inverno 2017

Sandali Attico ispirati alla pittura di De Kooning e della Frankenthaler

I sandali Attico sono sfavillanti oggetti d’arte, preziosi da collezione quelli in pelle colorata e stampata, ispirati ai colori delle tele astratte di Willem de Kooning e di Helen Frankenthaler. E le varie Mara e Diletta non sono affatto delle donne ritratte dall’arte di De Kooning o della Frankenthaler ma dei modelli di scarpa firmati Attico, e disponibili, nella collezione autunno-inverno 2017.

L’arte di Willem de Kooning ricerca punti fermi anche quando le linee caotiche e violente tendono a smarrire ogni definizione della struttura, e fa scaturire nuovi equilibri di rapporti e armonie di ritmo, costanti attraverso le quali recupera la forma e le attribuisce nuovi valori. I critici discutono ancora oggi su come debbano essere valutate le sue opere dagli anni ottanta in poi, a causa della sua malattia (Alzheimer) e di uno stile di vita dedito all’alcool. I suoi ultimi lavori infatti evidenziano un nuovo gusto pittorico complesso e articolato, contraddistinto da giustapposizioni cromatiche e da giochi e ricerche grafiche che è impossibile non identificare con il concetto di arte.

Woman II di Willem de Kooning, ArtStack

Nel 1960 invece, si è definito color field painting  lo stile di pittura di Helen Frankenthaler,  caratterizzato da ampie aree dominate da un unico colore, più o meno piatto. La Frankenthaler fu influenzata dai quadri di Hans Hofmann, di Jackson Pollock e di Greenberg. Rapita dalle opere Autumn Rhythm, Number 30, (1950) e Number One (1950) di Pollock affermò «Era tutto lì. Volevo vivere in quella terra. Dovevo vivere lì e padroneggiare il linguaggio». Inizialmente i suoi lavori sono stati associati all’ espressionismo astratto, e la sua carriera fu lanciata nel 1952 dall’opera Mountains and Sea. Questo grande quadro ha l’effetto dell’acquarello, seppure sia stato ad olio, con una tecnica nota come Soak stain (imbibizione a macchia”) che fu poi utilizzata da Pollock, Morris Louis e Kenneth Noland lanciando la nuova generazione di artisti della scuola di pittura del Color field che si distingueva dall’Action painting per la rimozione dei contenuti emozionali, mitici o religiosi nell’opera d’arte.

Diletta, saldalo, collezione autunno inverno 2017 Attico, Luisaviaroma

La donna, con l’animo da collezionista, potrà scegliere allora fra i diversi modelli di scarpa art-inspired come “Mara”, décolleté a punta, rosso-blu, con tacco coperto in pelle di serpente e base in gomma 80mm, con inserto elastico sul cinturino posteriore e suola in cuoio, rigorosamente made in Italy e al prezzo di 967 euro.

Sandali Attico
Décolleté Mara, collezione Attico autunno-inverno 2017

O il modello “Diletta”, il sandalo in velluto dal colore arancio/viola con laccini da annodare alla caviglia,  fiocco frontale come dettaglio e suola in cuoio al prezzo di 716 euro. Elegantissimo è anche il modello “Mara” in velluto e pelle di serpente (1180 euro) con cinturino giallo a contrasto, applicazioni di cristalli sulla punta e tacco di 8 centimetri: un sandalo elegantissimo e di lusso,  che si adatta meglio a una donna con una forte personalità, che ama l’arte e la vita, e che non si accontenta!

Mara,décolleté Attico collezione autunno-inverno 2017, Michele Franzese Moda

C’è da aggiungere che Net-a-porter abbina i sandali da collezione, in pelle stampata di Attico, alle cavigliere con maxi fibbia che sono un altro accessorio cult del marchio.

Valeria Gennaro

About Valeria Gennaro

Giornalista, fashion and cinema editor, cultrice della
materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication.

Check Also

Regali

Regali di natale 2017: le idee più glam per le amiche fashion addicted

La stagione più frenetica, luccicante ed emozionante dell’anno sta per arrivare e la domanda più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.