Home / Moda / Moda Donna / Borse Donna / Sabrina Clementi, Clemsa e l’artigianato di qualità

Sabrina Clementi, Clemsa e l’artigianato di qualità

Dal “viaggio di ricerca” di Cristina Egger, che si basa sopratutto nel trovare e dare visibilità ai nuovi talenti, incontriamo un “nuovo talento”, giovane, nuovo, inedito ma non banale: le borse Clemsa di Sabrina Clementi.

2Osservi le borse Clemsa e vedi la creatrice del brand, Sabrina Clementi, giovane imprenditrice che, malgrado i tempi di crisi, ha un enorme entusiasmo, e la sua produzione è decisamente “la sua creatura” perché trasmette allegria, competenza, leggerezza non banale del prodotto; la sua linea di accessori è frutto di una ricerca, di una colta ricerca, di uno studio del tessuto, del pellame, del colore, artigianato puro, forma d’arte insolita per una donna così giovane, che riflette la sua curiosità, la tecnica dell’intreccio, brevettata e realizzata a mano, nuova ma tradizionale, e il metodo ti porta a riflessioni più attente sugli antichi intrecci, modi, usanze e artigianalità del passato che si perdono nel tempo ma, nelle sue mani, nuove, scintillanti nel colore e rigorose nelle forme, tessuti senza cuciture, assolutamente contemporanee.
ciliegia-minisfondo-nero

Sabrina Clementi lo chiama “viaggio di ricerca” e ha indovinato il senso, in quanto la sua è stata una colta ricerca: quello dell’intrecciare, una delle più antiche attività umane, che è un lavoro di abilità e pazienza, di perizia e concentrazione, di calcolo persino, poco compatibile con i ritmi serrati della vita moderna; in Toscana, per esempio, fino ad un secolo fa si producevano nelle campagne oggetti d’uso comune con le risorse naturali, come gli intrecci con la paglia, le famose “trecciaiole” che lavoravano sull’aia e andavano sempre a coppia, uniche e abili in questo rapido lavoro di mani, creatività artigiana, paziente, antica e ripetitiva.

1

Le borse e gli accessori della collezione, legati ad un’artigianalità del passato ma con un ‘anima” ed una fattura assolutamente contemporanea, si connotano per la preziosa eleganza delle forme, l’elevata qualità delle pelli e l’accurata scelta dei colori, elementi in grado di garantire unicità, personalità e gusto rigorosamente made in Italy, ideali per una donna raffinata, decisa, metropolitana.

sabrina clementi

Come creatrice di moda e architetto, Sabrina Clementi, inscena la narrazione della bellezza, le sue creazioni sono lo straordinario compendio del prodotto fatto di materia e luce, chiaroscuri allo stato puro e dosabile con sapiente esercizio di narrazione teatrale, una componente sostanziale del suo creare, perché il suo, la borsa Clemsa, non è più solo un accessorio all’abbigliamento, ma è colore, luce, materia, rivelazione della bellezza assoluta nell’era moderna, la sua è una riflessione su qualcosa di nuovo e inconfondibile che non si stanca mai della sua bellezza.

Clemsa – During Pitti Uomo in June in Florence At “Fashion Frames” event

SHOW ROOM

Via Monte della Farina, 34
00186 Roma
www.clemsa.it

About Cristina Vannuzzi Landini

Nata a Firenze, residente a Firenze e New York, é esperta in comunicazione, ufficio stampa e merchandising. Già capo ufficio stampa per REL, la finanziaria per l'informatizzazione della PA sotto Enea e Ministero del Lavoro, già associata FERPI e all’Associazione Donne del Vino, ha svolto numerosi incarichi. Collaborazioni giornalistiche cartaceo e web: settori food and beverage, lifestyle, locali, eventi, fashion, cosmetica, interviste chef e vip. email: cristina.vannuzzi@gmail.com

Check Also

Annabelle 3

“Annabelle 3”, pericolo: non entrare nella stanza dei manufatti dei Warren

“Annabelle 3”, la bambola posseduta dell’universo di “The Conjuring” torna nei nostri cinema View this …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.