Home Moda Donna Abbigliamento Donna Milano Fashion Week: Maurizio Pecoraro primavera estate 2017

Milano Fashion Week: Maurizio Pecoraro primavera estate 2017

Maurizio Pecoraro presenta la nuova collezione primavera estate 2017 a Palazzo del Senato, nel cuore del quadrilatero della moda. Genio poliedrico e versatile, famoso per il suo gusto decorativo che fa riferimento ad antiche civiltà, il talento dello stilista si manifesta nella capacità di interpretare in modo originale e moderno una nuova contemporaneità, come nella collezione per la primavera estate 2017 che racconta un immaginario sospeso fra il mondo di Henri Rousseau e il surrealismo magico di Paola Pivi.

Maurizio Pecoraro SS17 ph Gabriele Vinciguerra
Maurizio Pecoraro SS17 ph Gabriele Vinciguerra

Maurizio Pecoraro:

Nato a Palermo nel 1961, Maurizio Pecoraro muove i primi passi all’interno del mondo della Moda fin da bambino. Crescendo, si trasferisce a Milano e intraprende gli studi presso l’Istituto Marangoni. Le sue doti creative richiamano subito l’attenzione della Maison Therry Mugler, che lo vuole a Parigi. Rientrato in Italia per concludere gli studi, entra nel team creativo di Gianni Versace, esperienza fondamentale che lo porterà nel 1989 a ereditare dallo stesso Versace la direzione artistica di ALMA. Lo straordinario successo della collezione lo porta a proseguire la collaborazione per ben sei anni. Nel 1998 debutta con la prima collezione che porta il suo nome. La forza che lo contraddistingue è il decoro, e lui ne fa subito il suo tesoro. Va in India e trascorre mesi interi sui telai per spiegare a ricamatori eccellenti alcune tecniche con materiali nuovi, e lì da forma ad un nuovo stile etnico contemporaneo. Nel 2001, HDP acquisisce il marchio Valentino e Maurizio Pecoraro viene chiamato a dirigere il lancio della linea Valentino Roma. Il continuo dialogo tra Moda e Arte rende speciale ogni singola creazione del designer; questo binomio viene valorizzato nel febbraio 2014, quando inaugura il suo primo Concept Store a Milano, ideato insieme allo Studio PFC, in cui opere d’arte, arredamento di modernariato prevalentemente di sapore Nord Europeo e abiti che portano il suo nome convivono armoniosamente. Tra i progetti futuri è prevista l’apertura di un nuovo concept store a Parigi e la consolidazione del brand nel mercato europeo, dopo i successi ottenuti nei paesi asiatici.

Foto in bassa risoluzione per il web scattate da Gabriele Vinciguerra per Alpi Fashion Magazine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.