Dimensioni da compatta, look aggressivo e lusso tedesco. La gamma motori include due benzina e due diesel, abbinabili alla trazione integrale.

In un mercato in continua espansione, Mercedes riesce il giusto spunto per rilanciare le vendite, andando incontro alle esigenze dei clienti. Il forte successo dell’ultima generazione di Classe A ha spinto il costruttore di Stoccarda ad insistere sul segmento delle compatte. Così nasce la Mercedes GLA, un SUV compatto, capace di unire alla perfezione lo stile del marchio tedesco, alla praticità di uno Sport Utility Vehicle. La concorrenza è spietata, basta pensare alla Nissan Juke, regina del segmento. Il biglietto da visita con cui si presenta la GLA pone la vettura in una competizione molto accesa con rivali, puntando tutto sulla qualità e sul lusso. Il nuovo SUV compatto è già disponibile sul mercato tedesco e si prepara all’annata 2014 con le migliori premesse.

Esterni

Lunga 4.417 millimetri e larga 1804,la Mercedes GLA si fa riconoscere immediatamente già dalla zona frontale. La calandra è dominata da due grosse lamelle cromate, al cui centro è posto il marchio Mercedes, in una variante molto ampia e a fondo nero. Il cofano motore presenta una serie di nervature che migliorano l’efficienza aerodinamica e allo stesso tempo creano una serie di linee, che creano una sorta di continuità col profilo laterale. I gruppi ottici sono arricchiti da una firma a LED, con funzione di luce diurna. Le due prese d’aria laterale offrono il giusto apporto d’aria all’impianto frenante. Sui lati si notano le fasce paracolpi nella zona inferiore, appena al di sotto delle portiere. Le ruote possono dotare vari tipi di cerchi in lega, fino ad una taglia di 19 pollici. Il posteriore richiama le forme della Classe A, in particolare per quanto riguarda i fanali di coda, che utilizzano un design molto simile, insieme all’illuminazione LED.

Interni

L’abitacolo della Mercedes GLA riprende lo stile aggressivo degli esterni, unendolo al confort tipico delle vetture di Stoccarda. La plancia è formata da due sezioni sovrapposte in orizzontale, sviluppate con materiali diversi per fornire un diverso feedback al tatto. Le bocchette di ventilazione, di ispirazione aeronautica, sono una delle firme delle auto Mercedes, trovando la loro prima applicazione sulla supercar SLS. La console integra lo schermo del sistema di infotainment, all’interno di una cornice in nero lucido. Il volante a tre razze è offerto di serie su tutta la gamma. I rivestimenti sono disponibili in numerose combinazioni di materiali diversi, capaci di creare una vasta gamma di abbinamenti cromatici. Le dotazioni si configurano secondo tre allestimenti: Style, Urban e Amg, a cui si aggiungono i vari pacchetti per gli interni.

Motori e prezzi

Il listino della Mercedes GLA attualmente è disponibile solo per il mercato tedesco e comprende quattro motorizzazioni, due benzina e due diesel. Si parte dalla GLA 200, dotata del 1.6 turbo da 156 CV, offerta a 29.303,75 €. La GLA 250 utilizza il 2.0 litri turbo da 211 CV e parte da 35.283,50 €, il prezzo sale a 37.496,90 € per la versione a trazione integrale 4Matic. La gamma diesel si apre con i 32.130 € della GLA 200 CDI, col 2.1 litri da 136 CV, la versione 4Matic costa 36.509,20 €. L’apice del listino è occupato dalla GLA 220 CDI, dotata dello stesso propulsore 2.1 litri, in una variante da 170 CV, disponibile al prezzo di 37.038,75 € nella variante a due ruote motrici e 39.252,15 € per la trazione integrale. Tutti motori sono abbinati di serie al cambio manuale a sei marce, il cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT a sette rapporti è presente di serie su tutti i modelli 4Matic e sulle GLA 250 e 220 CDI. La variante ad alte prestazioni GLA 45 Amg, dotata del 2.0 litri biturbo da 360 CV, è stata recentemente presentata al Salone di Los Angeles.

Fonte: Fanpage.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.