“Se la lady è luminosa più in fretta può bruciare”. Parafrasare Lady Whistledown, l’anonima scrittrice nella serie di “Bridgerton”, non è semplice per le lady che desiderano brillare, seppure solo a casa e non in un palazzo ducale. Ma si saranno convinte, come tutte noi, che riprenderanno le possibilità di vivere pienamente. E le sfilate di moda sui red carpet di tutto il mondo, e i balli… ma ci vorrà del tempo, anche se l’avvio della campagna di vaccinazione rappresenta un assist che ci riempie di speranza.

Moda 2021, le nuove tendenze vedono pronte paillettes, bling e decorazioni per far brillare l’abbigliamento casalingo 

homewear,capi

Fonte Instagram @chanelofficial

Il mondo del fashion si veste di rinnovato ottimismo, e ancora ora che sembra inevitabile una terza ondata si adegua, aggiungendo, come osserva giustamente Lauren Cochrane sul Guardian, “il bling alle basi dei pantaloni o di leggings, a pantofole, camicie, a stivali di gomma e a giacche imbottite” .

Tendenze 2021, comfort e versatilità restano i requisiti fondamentali

 Morgane Le Caer docet: “Scegliere di vestirsi con capi che stimolano l’umore nei momenti difficili è un segnale di ottimismo e positività

homewear,capi

Fonte Instagram @balmain

Comfort e versatilità continuano ad essere i requisiti fondamentali. Si acquisteranno capi comodi e adatti all’ambiente domestico: felpe, leggins, abiti in velluto, gonne con paillettes, scarpe decorate e blazer oversize, suggeriti cioè da uno “stile di vita bloccato e dalla nuova normalità”. Eppure secondo Morgane Le Caer, data editor presso la piattaforma di ricerca di moda Lyst:  “Anche se la domanda di capi rilassati e comodi non cambierà presto, scegliere di vestirsi con capi che stimolano l’umore nei momenti difficili è un segnale di ottimismo e positività”.

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
2
Amore
0
Non saprei
0
Divertente
0
Valeria Gennaro
Giornalista, insegnante, fashionista e cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche. Neuro Linguistic Programming Master Practitioner. Collabora con "La Gazzetta del Mezzogiorno" ed è caporedattore del giornale "Alpi Fashion Magazine"

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.