Home Moda Donna Abbigliamento Donna Giuseppe di Morabito tra preraffaellismo e streetwear

Giuseppe di Morabito tra preraffaellismo e streetwear

La collezione autunno inverno 2017 firmata Giuseppe di Morabito rende tangibile la connessione tra l’estetica del preraffaellismo, il movimento artistico inglese del 19esimo secolo, e le tendenze stilistiche che oggi hanno cambiato in maniera notevole il mondo dell’alta moda, rendendolo sempre più vicino alla realtà di strada.

Ogni capo di questa collezione è il risultato di una ricerca che ha portato Giuseppe ad addentrarsi in un universo popolato dei colori dei fiori d’autunno dei ritratti dell’iconico pittore Dante Gabriel Rossetti, dai volumi dei costumi indossati dalle ragazze eteree delle opere di Evelyn de Morgan e delle trame riecheggianti di un mood neogotico che guarda al medioevo e al cosmopolitismo. I motivi dei ricami e jacquard, invece, emergono dalle ambientazioni dei capolavori della confraternita artistica e dalle atmosfere malinconiche delle foto di Julian Margaret Cameron.

Le tecniche di lavorazione sartoriale couture si appropriano di materiali d’uso quotidiano: rouches e pizzi adornano tute e capi dalla parvenza sportiva ma che celano un animo romantico, pelli ricamate a laser disegnano capospalla dalla linea audace ma giovanile. Il contrasto tra contemporaneità e preziosità dei tessuti è intenzionalmente rafforzato da accostamenti narrativi che potrebbero essere stridenti, ma che in realtà mettono in dialogo, ad esempio, volant di sete raddoppiate in trama e denim ricamato. Il dialogo tra passato e presente trova un comune denominatore: il contrasto, che nasconde e allo stesso tempo enfatizza.

L’arte e la ricerca di estetiche d’altra epoca, contraddistinte dallo spirito onirico e malinconico del preraffaellismo, trasmettono una richiesta: che le parti più belle della tradizione accompagnino ogni cambiamento.

Marina Greggio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.