Home / Regioni / Basilicata / Festival di Potenza, conclusa con successo la diciottesima edizione
Festival di Potenza

Festival di Potenza, conclusa con successo la diciottesima edizione

Festival di Potenza 2018, fra musica live e special guests

Musica dal vivo e d’autore, generi musicali differenti, danza, giovani emergenti, simboli della canzone italiana e special guests. Si tratta degli ingredienti che hanno determinato il successo della 18esima edizione del Festival di Potenza. L’happening culturale si è svolto nell’Auditorium del Conservatorio di Musica.

Fonte Instagram @centrostudiodanzaloncar

Valerio Liboni durante il Festival ha festeggiato 52 anni di carriera

Come ha precisato l’Ufficio stampa del Festival in una nota: “Diciotto esibizioni hanno dato vita ad uno spettacolo di oltre tre ore presentato da Paola Delli Colli”. Colli – si ricorda – è la conduttrice del programma tv “Festival Italia in Musica” prodotto e trasmesso dal circuito nazionale Gold Tv. Sul palco del Festival, insieme alla sua band che l’accompagna nei concerti e nelle tournèe, Valerio Liboni, “leggenda vivente della musica italiana”, che ha festeggiato 52 anni di carriera.

In più di mezzo secolo di attività, oltre ai Nuovi Angeli, ha avviato collaborazioni, soprattutto autoriali (Fiorella Mannoia, Macario, ecc.) e tenuto concerti in tutto il mondo.

Antonio Nicola Bruno tra gli artisti lucani presenti al Festival

Tra gli artisti lucani presenti al Festival la scelta è ricaduta su Antonio Nicola Bruno, autore, compositore, cantante e musicista. “L’esperienza pluriennale dei molto lavori in attivo fanno di Antonio un punto di riferimento della Musica Popolare Italiana. Arrangiatore e musicista con Antonio Infantino e i Tarantolati di Tricarico e cantautore con il Gruppo Bellitamburi, collabora dal 2001 con Tony Esposito come Autore cantante e musicista. Centinaia di concerti in Italia e nel Mondo e tantissime collaborazioni con artisti come Pino Daniele, Eugenio Bennato, 99 Posse, Krikka Reggae, Tony Cercola Carlo Faiello e molti altri”.

E sempre per la musica etnica lucana Graziano Accinni e Giuseppe Forastiero con il repertorio di canzoni della tradizione religiosa delle nostre comunità. La band di Grassano Jaska-Red Acoustic Band (la Jaskared in dialetto lucano indica il fiaschetto di vino da dove bevevano gli antichi). Un progetto che ha lasciato il segno nel pubblico per aver offerto qualcosa di veramente originale, sia come impostazione di band che come repertorio: la band è formata da Francesco Diana (voce), Michele Caruso (fisarmonica e tastiere), Michele Schiavone (basso e contrabbasso), Gaetano Bonelli (batteria), Marco Piaggione (chitarre). Tre i quadri di danza realizzati dalla Scuola di Danza Loncar e da Liceo Coreutico “Walter Gropious” (seconda e terza classe) con coreografie di Luana D’Anzi che hanno testimoniato la buona preparazione artistica delle ragazze e giovanissime e dei giovani allievi.

Luca Nasti tra gli artisti nazionali presenti

L’artista Luca Nasti

Tra gli artisti nazionali presenti Luca Nasti. Nasti è cantante e attore che ha preso parte a numerose trasmissioni televisive quali Mezzo secolo di canzoni a cura di L. Ippolito che è presentata in teatro nel 92 per la regia di Romolo Siena e che lo impegnano fino al 1995. Non mancano partecipazioni a fiction e soap: “La squadra” e “Un posto al sole” dal 2001 al 2018.

La soddisfazione del direttore artistico Mario Bellitti

Il direttore artistico del Festival di Potenza Mario Bellitti – che, come si legge ancora nella nota,  si è esibito con due canzoni (Il vento amico di Wess e Margherita di Riccardo Cocciante) – si è detto “particolarmente soddisfatto dei riscontri ottenuti dal pubblico e dagli addetti ai lavori (operatori e manager dello spettacolo aderenti all’Asmea, produttori e discografici, giornalisti) che confermano che il Festival si è attestato nel panorama nazionale degli eventi di spettacolo e cresce di qualità artistica e interesse”.

About Valeria Gennaro

Giornalista, redattore di moda e beauty, cinema editor. Cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche.

Check Also

Emmanuel Delcour

Intervista allo Chef Emmanuel Delcour

E’ stato un piacere intervistare il famoso Chef francese, nutrizionista, allenatore, modello ed attore Emmanuel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.