Gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana rinnovano il loro legame con il Teatro alla Scala a Milano (sodalizio che risale al 2015) creando ad hoc gli eleganti costumi in stile maestoso e floreale per le cantanti Marina Rebeka e Chiara Isotton. “La Traviata” di Giuseppe Verdi sarà eseguita in forma di concerto nei giorni 15, 18, 22, 25 e 28 settembre 2020.

Dolce&Gabbana, il progetto è stato presentato oggi a Milano in un incontro con i giornalisti

Fonte Instagram @teatroallascala

Il progetto creativo è stato presentato questa mattina, a partire dalle 11 e 30, nel corso di una conferenza stampa di presentazione dell’opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi nel Ridotto dei palchi del teatro milanese, e attraverso i qualificati interventi del sovrintendente e direttore artistico Dominique Meyer, direttore d’orchestra Zubin Mehta, e degli stessi artisti: Marina RebekaAtalla AyanLeo NucciChiara Isotton.

Dalla Tosca  A Madama Butterfly,  Gabbana e Dolce hanno già offerto il loro prezioso stile fashion nell’interpretazione di 12 famosissime opere liriche

L’abito disegnato da “Dolce&Gabbana” per Marina Rebeka

Non solo oggi.La liaison con l’istituzione meneghina è una vicenda ormai nota. L’inizio delle loro collaborazioni si può far risalire alla sfilata nel foyer Toscanini nel 2015. L’anno scorso Dolce e Gabbana hanno debuttato come costumisti alla Scala, disegnando gli abiti per Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi. E sempre il maggiore palcoscenico d’Italia ospitava la collezione Alta moda del duo. Attraverso lo stile straordinario delle loro autentiche creazioni gli stilisti del famoso marchio italiano hanno fatto rivivere le celebri protagoniste del mondo della lirica de La Tosca, l’AidaMadama Butterfly e Norma.

valeriagennaro@alpifashionmagazine.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.