CasaGIN è il brand di abbigliamento che unisce ecosostenibilità e ricerca nella creazione di capi 100% Made in Italy. In un clima in cui l’ecosostenibilità inizia ad essere un fattore fondamentale per la scelta di un capo, i consumatori del settore moda iniziano ad essere ricettivi verso un mondo che sta cambiando.

Ed è proprio in questo scenario in divenire che CasaGIN, brand Made in Italy di abbigliamento ecosostenibile, si fa portavoce di un benessere e di un lifestyle 100% green attento non solo all’ambiente ma anche alle persone. Attraverso l’utilizzo di tessuti innovativi e di un’esteticità performante, CasaGIN propone linee di underwear, loungewear e activewear completamente sostenibili realizzate in fibre vegetali biodegradabili.

“Vogliamo essere un’azienda sempre più attenta ai bisogni e alle necessità di chi ricerca uno stile di vita sano e consapevole: il nostro obiettivo è portare la sostenibilità a portata di chiunque e vogliamo che sempre più persone abbraccino questa filosofia. Desideriamo far capire ai nostri clienti che indossare un capo di qualità significa benessere per il proprio corpo. Vogliamo che capiscano l’importanza del made in Italy e vogliamo migliorare il contesto territoriale supportando le aziende locali” spiega Matteo Donolato, responsabile Marketing di CasaGIN.

CasaGIN

La storia di CasaGIN

È il 2017 quando la fondatrice, Daniela Prandin, decide di creare un brand unico che possa essere fonte di benessere sia per il corpo che per la Terra. Dopo diversi viaggi tra Cina, India e Stati Uniti per studio e per lavoro, seguendo piccole e grandi realtà operanti nel mondo della moda anche sostenibile, si fa strada l’idea di creare un brand in grado di unire l’ecosostenibilità all’eticità del lavoro.

Ed è così che, dopo un’attenta ricerca di materiali innovativi e fornitori a km 0, CasaGIN diviene un vero e proprio luogo di armonia e benessere, completamente made in Italy, concepito per chi cerca uno stile di vita sostenibile e consapevole e dove trovare prodotti che facciano bene sia al corpo che al pianeta. Ma già il nome del brand anticipa i suoi valori e l’unione della parola Casa e GIN non è casuale.

Casa, infatti, sottolinea lo stato d’animo che l’azienda vuole trasmettere a tutti coloro che entrano a far parte della comunità grazie al calore e al benessere trasmessi dai capi proposti. GIN, invece, è l’acronimo di tre aggettivi che rispecchiano l’essenza più intima del brand: genuino, innovativo e naturale. Ed è proprio dall’unione di queste componenti che nascono collezioni made in Italy con la collaborazione di laboratori localizzati nel nord Italia e specializzati nelle fasi di filatura, tessitura, tintura e confezionamento. L’obiettivo, infatti, è lavorare solo con fornitori certificati e affidabili che dimostrano di avere la stessa visione orientata ad etica e sostenibilità, puntando a rendere la catena di approvvigionamento dei capi il più trasparente possibile e cercare di perseguire uno scopo più ampio come sostenere l’economia locale, creando una solida rete di imprese.

Innovazione tessile e impatto ambientale

Il brand nasce con una collezione di intimo realizzato con tessuti naturali, proprio perché l’intimo è in assoluto il capo di abbigliamento che per primo e più di tutti entra in contatto con la nostra pelle. Dopo la creazione dell’underwear, il brand ha creato una linea di T-shirt in cotone organico certificato GOTS e una linea di T-shirt, sempre in cotone organico, grazie alle quali il 10% del ricavato viene devoluto al WWF per i progetti di salvaguardia del Koala, dell’Orso Polare e della Balena. La convinzione che ogni materiale che tocca la nostra pelle sia in grado di donarci energia e benessere spinge CasaGIN a ricercare materiali sempre più innovativi e all’avanguardia.

Con tessuti ricavati dalla fibra di faggio come il tessuto TENCEL™ Modal o dalla fibra di eucalipto come il TENCEL™ Lyocell fino al cotone organico completamente filato in Italia, CasaGIN si conferma un vero e proprio laboratorio di innovazione nel panorama nazionale.

Tra le innovazioni ecologiche utilizzate dal brand per la creazione dell’intimo e di una parte della linea costumi c’è anche il nylon rigenerato ECONYL®, materiale infinitamente riciclabile che deriva dal recupero di reti da pesca abbandonate negli oceani di tutto il mondo, da scarti di tessuto da mulini e tappeti destinati alla discarica.

Grazie all’utilizzo di materiali naturali e di recupero, CasaGIN è riuscita a portare avanti la sua green mission risparmiando energia. Infatti, solo nel 2020 sono stati risparmiati 1900 kg di co2 e 10 milioni di litri d’acqua e sono stati conservati 21 mila metri quadri di terreno.

Ma gli obiettivi del brand non si esauriscono qui: nei piani c’è ampliare la gamma di prodotti anche fuori dalla sfera dell’abbigliamento, puntando a diventare un vero e proprio punto di riferimento nel mondo etico-sostenibile. Inoltre, l’internazionalizzazione del brand con i marketplace online tra Francia, Germania e Svizzera continua con il sogno di portare negli Stati Uniti l’innovazione green 100% Made in Italy.

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
0
Amore
3
Non saprei
1
Divertente
0
Marina Greggio
Innamorata delle lingue e colleziono instancabilmente viaggi. Nel tempo libero scrivo, leggo, corro e mangio. Milano e Londra sono le mie due case, i due posti in cui il mio cuore si divide.

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Intimo Donna