La fiera delle illusioni – Nightmare Alley si conferma primo nel weekend al boxoffice italiano. Il nuovo e atteso lungometraggio del regista messicano Guillermo del Toro  (The Shape of Water) con Bradley Cooper, Cate Blanchett e Willem Dafoe è la trasposizione cinematografica del romanzo omonimo scritto da William Lindsay Gresham, già portato sul grande schermo nel 1947.

Box Office Italia: La fiera delle illusioni – Nightmare Alley rimane in vetta

seguono “il lupo e il leone” eSpider-Man No Way”

Bradley Cooper e Cate Blanchett in un frame di La fiera delle illusioni – Nightmare Alley

In un periodo difficile per il botteghino italiano il nuovo film diretto da Guillermo del Toro rimane in cima –  è il più richiesto nelle sale  – seguito dall’avventuroso Il lupo e il leone di Gilles de Maistre, e dal sequel di Spider-Man: Far from Home (2019) diretto da Jon Watts e basato sull’omonimo personaggio della Marvel Comics.

La fiera delle illusioni – Nightmare Alley: nella trama un giostraio manipolatore cade nelle grinfie di una donna più spietata di lui

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nightmare Alley (@nightmarealleyfilm)

Il grottesco dramma visionario di Guillermo del Toro è ambientato negli Stati Uniti d’inizio anni ’40. Un uomo senza averi e dal passato doloroso di nome Stan (Bradley Cooper) si unisce a un luna park ambulante dove impara i trucchi del mestiere dalla veggente Zeena e da suo marito Pete. Diventa un giostraio con il talento di manipolare le persone con poche parole ben scelte. Sedotta la giovane Molly, la cui attrazione consiste nel resistere alle scariche elettriche che l’ attraversano, parte con lei verso la grande città. Ambizioso e avido, presto viene chiamato il “Grande Stanton”, indovino e sensitivo, che con il suo numero di pseudo occultismo persuade uomini potenti di riuscire a comunicare con i morti. L’avvio di una relazione amorosa con la misteriosa psichiatra Lilith Ritter (Cate Blanchett ), che si mostra ancora più spietata e scaltra di lui, segna anche l’inizio della sua rovina.

valeriagennaro@alpifashionmagazine.com

 

Qual è la tua reazione?

emozionato
0
Felice
0
Amore
0
Non saprei
0
Divertente
0
Valeria Gennaro
Giornalista, insegnante, fashionista e cultrice della materia in storia del cinema con la passione per la moda, i bijoux e la social communication. Laureata magistrale in Teoria e filosofia della comunicazione e laureanda in Scienze filosofiche. Neuro Linguistic Programming Master Practitioner. Collabora con "La Gazzetta del Mezzogiorno", Cinematographe, Fashion Life, ed è caporedattore del giornale "Alpi Fashion Magazine" e del relativo supplemento sul lusso Luxury Style Mag

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:Cinema