Home Moda Donna Accessori Donna L’arte del Cappello con “Stybel”

L’arte del Cappello con “Stybel”

Mercoledì 7 dicembre si è tenuto “un salotto Privé” decisamente emozionante e di gran stile con “L’Arte del Cappello” presso L’Atelier Brutta Spose al centro di Roma. Una presentazione privata organizzata dalla nota organizzazione Le Salon de la Mode che ha come mission il promuovere nella quale protagonista è Stybel accessori moda reduce dalla Mostra di LondraHat designer Exibition”. In questa particolare occasione si è dato vita ad un vero viaggio che ha ricordato l‘antica storia del cappello fino ad arrivare ai giorni nostri, un accessorio che determina il look e lo stile di una donna, donando eleganza e grande personalità. La modista creatrice della collezione Stefania Belfiore ha presentato tale arte, con grande maestria, tutto per farne comprendere il vero valore, considerando che il cappello è l’accessorio determinante per delle icone di stile come Kate Middleton, infatti la Duchessa di Cambridge è sempre perfetta, qualsiasi cosa indossi compreso i suoi cappelli, molto ambiti da tutto il Regno Unito.

Per non dimenticare le grandi icone del pop come: Madonna e Lady Gaga che con la magia del copricapo sono state promotrici delle nuove tendenze.

Un accessorio che in questo caso non è un semplice cappello ma un pezzo unico che diventa intramontabile nel temp, la stessa modista afferma che sia il lavoro di alta artigianalità che la preziosità dei materiali attribuiscono ad ogni singolo pezzo un valore inestimabile. Un prive’ dove non sono mancati i volti noti della capitale come: la giornalista Antonella Ferrari, la manager promotrice del privé Gabriella Chiarappa, Irene Bozzi, Bianca Maria Caringi Lucibelli, Carla Montani e il marito Lucio Dessolis, l’ufficio stampa Emilio Sturla Furnò, l’attrice Elisabetta Cavallotti, la conduttrice Angela Achilli, L’opinionista di forum Turchese Baracchi e tanti altri per condividere l’arte di un accessorio che segna lo stile senza tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.