Home / Eventi / Amitie Sans Frontiere: Evento Charity a Tokyo

Amitie Sans Frontiere: Evento Charity a Tokyo

C’è tanta Italia nell’evento charity organizzato dall’Associazione monegasca Amitie Sans Frontiere a Tokio per sottolineare l’apertura della prima sede nella terra del Sol Levante che, grazie al lavoro di Lady Yurie Hatanka, ha aperto la prima sede in Giappone.

ARTIMINO

L’evento si è svolto all’Hotel Shangrila di Tokyo, con il sostegno dell’Ambasciatore italiano Domenico Giorgi e la consorte, un’asta a scopo benefico per un sofisticato parterre di ospiti per aggiudicarsi i magnifici regali provenienti dall’Italia, gioielli, accessori, cravatte e foulard di seta oltre ad un week end nella splendida toscana, per sostenere la raccolta fondi per i bambini siriani rifugiati in Giordania.
Presenza emblematica quella del principe Emanuele di Savoia, per la prima volta nel Paese del Sol Levante, oggetto di investitura da parte del Bayerische militar Order, che ha fatto un discorso, presentando la famiglia Savoia e parlando del importanza dell’anno 2016 che rappresenta i 150 anni di amicizia tra l’Italia e il Giappone.

12111964_1078456915521508_3203362682141446147_n

E così le nostre meraviglie italiane, frutto di artigianato che tutto il mondo ci invidia, sono state oggetto di una divertente quanto serrata asta….i foulard e le cravatte di seta di Mantero di Como, un prezioso gioiello “rubato al mare” di Marina Corazziari, affermato talento italiano che ha incantato le graziose ospiti, un cofanetto limited edition di HM Make Up donato da Luciano e Miriam Carino, un paio di scarpe di Renee Caovilla, un prezioso ciondolo della serie Amore di Pasquale Bruni, le borse in pelle da uomo di Alberto Guardiani, una Tshirt del brand Prince Tees firmata dal Principe Emanuele di Savoia al fortunato che se l’è aggiudicata, tre paia di scarpe iconiche e scintillanti di pelle, seta e Swarovsky ….per sognare… donate da Duccio Venturi Bottier ed infine il dono più intrigante, un romantico week end donato da Artimino Resort, un invito a scoprire il fascino della terra toscana fra vini, cibo, storia, arte e le grandi vallate piene di fiori e fragranze.

IMG_1382

E così la talent hunter Cristina Egger, la cui mission da anni è quella di insegnare la bellezza del fashion, diffondere l’eleganza, con i suoi codici, i simbolismi, le sue dietrologie, proprio come se fosse un dictat, una filosofia da capire e in cui immergersi per ritrovarsi arricchiti, effettua una selezione di brand per rendere omaggio alla cultura Italiana, il Fashion, i gioielli e gli accessori italiani, il fascino della terra Toscana di Artimino Resort, dunque l’alto Artigianato come icona di approfondimento culturale per suggerire il concetto di solidarietà verso i bimbi siriani attraverso la moda Italia che, in questi tempi, non è mai stata meno superficiale.

 Cristina Vannuzzi Landini

About Cristina Vannuzzi Landini

Nata a Firenze, residente a Firenze e New York, é esperta in comunicazione, ufficio stampa e merchandising. Già capo ufficio stampa per REL, la finanziaria per l'informatizzazione della PA sotto Enea e Ministero del Lavoro, già associata FERPI e all’Associazione Donne del Vino, ha svolto numerosi incarichi. Collaborazioni giornalistiche cartaceo e web: settori food and beverage, lifestyle, locali, eventi, fashion, cosmetica, interviste chef e vip. email: cristina.vannuzzi@gmail.com

Check Also

Grande Impero

Grande Impero: pane, basta con i luoghi comuni sulle diete

Non è il pane che fa ingrassare, anzi! Il produttore artigianale Grande Impero spiega cosa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.