Heritage, Timeless Aesthetics, Italian beauty, Earth Commitment

In questi concetti è racchiuso il fil rouge della collaborazione fra Alcantara e Andrea Incontri. Una collaborazione nata da stimoli e idee, serietà e attualità, creatività e – soprattutto – versatilità. La consulenza di Andrea Incontri per Alcantara è un progetto sfaccettato che si snoda lungo un calendario che contamina alcuni dei momenti più significativi dell’anno.

«Insieme vogliamo conquistare nuovi traguardi in termini di performance, estetica, identità e responsabilità», dice ancora Boragno.

La collezione

Durante la Milano Fashion Week, Alcantara ha presentato la collezione Alcantara by Andrea Incontri, una serie limitata di suggestioni inedite per il ready-to-wear femminile. Una collaborazione che si impernia su valori comuni e sull’obiettivo di rendere possibile e fruibile un lusso quotidiano consapevole, sostenibile, originale e contemporaneo.

«Alcantara è di per sé un accessorio: veste tutto e tutti, dalle auto alle modelle, dai computer di ultima generazione agli yacht di lusso, dagli arerei alle opere d’arte. Niente è meglio di Alcantara per plasmare una nuova dimensione dell’accessorio. Alcantara è la seconda pelle del XXI secolo», spiega Incontri.

Per la Donna Alcantara, Incontri ha immaginato un guardaroba dalla forte personalità, che esaspera le performance del materiale virandole sulle più attuali pulsioni della moda.

«Mi sono appassionato alla riflessione che ho fatto sul lusso. Quanti stereotipi esistono nel costume sociale? Alcuni attualissimi, altri decisamente superati. Ho pensato al potere visivo, alla riconoscibilità, al desiderio legato al valore materiale. Poi ho cercato di trasformare questo pensiero progettuale in un guardaroba femminile preciso e immediato», spiega Andrea Incontri.

La collezione è fatta di suggestioni, di apparenti contraddizioni che invece si fondono in armonie: tecnicità e sartoria, street style e attitudine couture. Utilizzando Alcantara come materia prima, Incontri ha creato un mix che gioca sulla tradizione proiettata nel futuro.

Dal cappotto che diventa simbolo dell’eleganza italiana per eccellenza, alle gonne che ricoprono il ruolo centrale di capo-accessorio, grazie al quale dichiarare un intento di stile volutamente eccentrico. Contrasti molto coerenti: le stampe animalier e la certificazione di una produzione interamente “animal friendly”, ovvero priva di utilizzo di derivati animali.

Alcantara intrecciata, spalmata con effetto felino e serpente, laminata, accoppiata, ricamata a mano. I volti di Alcantara si moltiplicano in un armadio ideale fatto di pezzi Timeless, da indossare come tele d’artista che pennellano sul corpo il mood del momento. I grandi plissé delle gonne a ruota per “giocare” con ciò che si indossa come con un “origami in motion”. Le stampe dei tessuti classici maschili che diventano illusione e allusione a uno stile imperituro, che pesca dal passato e lo immerge in un futuro tutto da immaginare. Principe di Galles, pied-de-poule, gessato, spigato insieme a effetti zebra, color block fluo, stampe all-over. Tagli a rete laserizzati, cartamodelli originali che si mescolano sapientemente a inserti di eco-fur e fibre naturali.

Piumini e giacche, maglie e camicie. E poi abiti architettonici, che disegnano una silhouette onirica, sfruttando al meglio la sensibilità del materiale Alcantara. Sperimentazioni propedeutiche all’ispirazione.

E poi, gli accessori veri e propri: le borse della vita, che scandiscono i momenti come orologi del desiderio. Macro shopping da weekend, da città. Per ogni donna, in ogni occasione e con ogni sentimento.

Le Slash – zaino, secchiello e tote – super chic e al tempo stesso quasi un capriccio, capaci di contenere il minimo o di arrivare allo spazio necessario per shopping folli o piccoli viaggi.

Coerente con il progetto di nuove collaborazioni con nomi eccellenti del Made in Italy, Andrea Incontri ha disegnato sandali, stivali e décolleté realizzate in Alcantara con la mano di Sergio Rossi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.