ACBC e Barberino’s, la catena di barbershop italiana che sta rivoluzionando la professione del barbiere in Italia, si uniscono in una partnership speciale per prendersi cura dell’ambiente e dello stile maschile, da capo a piedi.

La collaborazione, partita venerdì 1 ottobre, coinvolgerà in prima battuta il barbershop di Padova dove i clienti potranno non solo ritagliarsi del tempo per sé e vivere l’esperienza del “barbiere di una volta”, ma anche acquistare le calzature ACBC. Le sneakers in vendita sono realizzate in materiali rigorosamente animal-free e con materie prime naturali come scarti di mela, uva e alga e in derivati da bottiglie di plastica.

A unire le due realtà italiane non soltanto la vittoria rispettivamente nel 2021 e nel 2020 di B Heroes, il programma di accelerazione e mentorship dedicato alle startup italiane promosso in collaborazione con Intesa Sanpaolo e Innovation Center, ma anche l’attenzione al tema della sostenibilità e dell’innovazione.

ACBC fin dalla sua nascita nel novembre 2017 ha perseguito infatti un unico obiettivo: produrre prodotti “green” con un approccio innovativo e produrre prodotti innovativi con un approccio “green”, con lo scopo di promuovere abitudini di consumo e acquisto più consapevoli. Alla base del progetto una continua ricerca rivolta prima di tutto alla composizione dei materiali nel rispetto di tre caratteristiche fondamentali: essere animal free, bio based e riciclati. Inoltre, le calzature ACBC sono pensate per essere riportate all’azienda una volta terminato il proprio ciclo di vita e, successivamente, convertite in pavimentazione antiurto per i parchi giochi.

Dall’altra parte, Barberino’s ha dotato tutti i suoi barbershop di lampade LED e contatori intelligenti per ridurre il consumo energetico e, a partire dal 2021, ha scelto di utilizzare solo bioplastica 100% biodegradabile, prodotta da biomasse rinnovabili, e packaging certificato FSC per i suoi prodotti. Per l’azienda è di fondamentale importanza regalare ai propri clienti un momento per sé stessi e non perdere così il proprio equilibrio, interiore ed esteriore, un’armonia grazie alla quale possono contribuire a un cambiamento e lottare per un mondo migliore.

“Siamo molto orgogliosi di aver avviato una partnership con una realtà come Barberino’s, allo stesso modo vincitrice di un premio tanto ambito come quello di B Heroes.”, aggiunge Giò Giacobbe, CEO di ACBC. “La scoperta di valori forti e condivisi ci ha spinto a volere intraprendere questo progetto, che speriamo possa proseguire in futuro in altri punti vendita”.

ACBC ha proprio ragione: tutto può essere cambiato! Come ad esempio la pausa dal barbiere, da semplice necessità a esperienza da godere”, spiega Michele Callegari, co-fondatore di Barberino’s. “Siamo molto orgogliosi di questa partnership tutta ‘Made in Italy’. Insieme vogliamo e possiamo dare un significato più profondo a questo periodo, avere un impatto positivo e ispirare “il bello e il buono” nelle persone, nell’ambiente e nelle comunità in cui viviamo”.

ACBC e Barberino’s

Qual è la tua reazione?

emozionato
1
Felice
0
Amore
0
Non saprei
0
Divertente
0
Marina Greggio
Innamorata delle lingue e colleziono instancabilmente viaggi. Nel tempo libero scrivo, leggo, corro e mangio. Milano e Londra sono le mie due case, i due posti in cui il mio cuore si divide.

Ti potrebbe piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in:New Style