Home Luxury Motori Serie 4, la Gran Coupé che vuole fare la berlina

Serie 4, la Gran Coupé che vuole fare la berlina

La nuova arrivata di casa Bmw ha l’aspetto di una tre volumi, ma ha cinque porte. Immutata la meccanica, così come le dotazioni di serie.

Bmw mischia le carte e muta la carrozzeria della Serie 4. La vettura ottiene le portiere posteriori, diventando una quattro porte a tutti gli effetti, senza perdere la sua tipica linea del tetto. Così la Serie 4 si presenta nella variante Gran Coupé, una sigla già nota per il marchio bavarese, in quanto lo stesso trattamento è stato in passato effettuato sulla Serie 6. Le dotazioni e la meccanica sono le stesse del modello di base ed è presente anche il pacchetto M Sport, in attesa della probabile variante ad alte prestazioni.

Esterni

I dati tecnici della Serie 4 Gran Coupé sono quasi identici al modello di base: la lunghezza di 4,69 metri, la larghezza 1,82 ed il passo 2, 81. L’unico dato degli esterni a subire mutazioni è l’altezza, aumentata di 1,2 centimetri. La vettura ha cinque porte, il bagagliaio infatti costituisce un volume unico con l’abitacolo, ma la linea del tetto mantiene intatto l’andamento da coupé, permettendo all’auto di avere un aspetto di una berlina, preservando la configurazione due volumi. Lo stile mantiene intatta l’eleganza tipica Bmw e diventa sportivo al punto giusto, adottando il pacchetto M Sport.

Interni

La struttura dell’abitacolo permette alla Bmw Serie 4 Gran Coupé di incrementare di 35 litri la capienza del bagagliaio, passando da 455 a 480 litri. Il divano posteriore perde la configurazione a due posti e aggiunge una seduta al centro, simulando i cinque posti di una berlina, ma lo spazio interno resta quello di una coupé. Il sedile è inoltre disponibile nella variante frazionata 40:20:40 ed abbattibile, che permette di sfruttare tutti i 1.300 litri dell’area di carico. La plancia e la strumentazione non subisce modifiche, così come la dotazione di bordo. Cambiano solo alcuni elementi stilistici, come i pannelli interni delle portiere, per migliorare l’aspetto dei rivestimenti in funzione dell’aggiunta delle portiere posteriori.

Motori

La Serie 4 Gran Coupé non introduce novità in ambito motoristico ed utilizza gli stessi propulsori della versione di serie. Sul fronte diesel è disponibile il motore quattro cilindri 2.0 litri, con tecnologia Bmw TwinPower Turbo, dotato di turbocompressore a geometria variabile e iniezione diretta Common-rail. Le due versioni 418d e 420d sono dotate rispettivamente di 143 e 184 CV e consumi sostenuti, al di sotto di 5 litri ogni 100 chilometri. Per quanto riguarda le unità a benzina, si parte dal 2.0 litri, disponibile nelle varianti da 184 e 245 CV, 420i e 428i. Il modello top di gamma 435i incrementa il numero di cilindri da 4 a 6 e sfrutta al massimo il turbocompressore Twin Scroll e l’iniezione diretta di carburante, riuscendo a generare 306 Cv ed una coppia massima di 400 Nm. Su richiesta, tutti i motori possono essere abbinati al cambio automatico Steptronic ad 8 rapporti. La trazione integrale xDrive è disponibile solo sui modelli 420d e 428i.

Fonte: Fanpage.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.