Guardare sempre il bicchiere mezzo pieno. Ce lo ricorda il designer americano Brad Ascalon con la collezione di poltrone “De-Evolution”, presentata alla [highlight]Moscow Design Week 2013[/highlight].

Osservata speciale è la società americana, fra le nazioni più colorate, giovani ed energiche, ma al contempo fra le più decadenti, come sottolineano in modo simbolico le forme degradanti delle sue sedute.

Per la prima volta, Brad Ascalon usa delle stoffe vivaci (fornite da [highlight]Dedar[/highlight]) per i suoi prodotti. E lo fa proprio per contrastare il tema della decadenza, rappresentata a livello formale dalla somiglianza delle poltrone, con la loro silhouette di candela sempre più consumata.

Ma è la varietà di colori che ci spinge a guardare con speranza in ogni direzione. Per accorgersi in particolare come la serie (e la società stessa) possa essere osservata non solo nel senso della disgregazione, ma al contrario nel suo processo evolutivo. Ci sono sempre 2 lati della medaglia da considerare. E “De-Evolution” aiuta a comtemplarli entrambi.

Foto via bradascalon.com
Fonte: Lanciatrendvisions.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.