Una quattroporte con prestazioni da vera supercar. La potenza del V8 4.8 litri sale a 570 CV e la vettura riesce a raggiungere una velocità massima di 310 Km/h.

Più potente che mai, la Porsche Panamera torna sotto i riflettori, presentandosi nella sua variante più potente. La Panamera Turbo S era già approdata sul mercato nel 2011, ma il costruttore di Stoccarda ha deciso di potenziare ulteriormente la vettura, lanciandola nell’olimpo delle Gran Turismo più veloci del mondo. Il motore è stato revisionato per eccellere nelle prestazioni, riuscendo ad ottenere l’ottimo valore di potenza di ben 570 CV, gli esterni sono stati modificati per migliorare l’aspetto della quattroporte e farla apparire come una vera auto da corsa, senza rinunciare al tipico stile che contraddistingue le vetture a marchio Porsche. Inoltre sarà disponibile anche nella variante Executive a passo allungato. Il debutto ufficiale è fissato per il mese di novembre al prossimo Salone di Tokyo, mentre le prime consegne ai concessionari avverranno a Gennaio 2014.

Esterni

La nuova Panamera Turbo S è il chiaro esempio di come Porsche riesca a nascondere un’auto da competizione sotto ad un velo di eleganza. L’aspetto esteriore è pulito ed elegante, senza rinunciare ad una serie di elementi aerodinamici inseriti con molta cura sulla carrozzeria. L’esclusiva tinta Palladium Metallic è stata scelta appositamente per questo modello, poiché ne esalta le forme. Il paraurti frontale ora integra due grosse prese d’aria, dotate due raffinate serie di luci a LED bianche.  A dimostrazione dell’animo sportivo della Turbo S, le ruote montano cerchi da 20 pollici 911 Turbo II, capaci di offrire la massima aderenza ed un’ottima presa sull’asfalto, in virtù dell’ampio spessore degli pneumatici Michelin Pilot Super Sport. Lo spoiler posteriore, frazionato in quattro elementi, si chiude elettricamente nascondendosi nel portellone.

TONINO LAMBORGHINI store - Medium Rectangle 2

Interni e dotazioni

La maggior parte delle modifiche riguardano la Porsche Panamera Turbo S Executive, il modello dal passo allungato di 15 cm. L’allungamento consente alla vettura di guadagnare molto spazio all’abitacolo, che è stato opportunamente ridisegnato per ottimizzarne la praticità. La zona posteriore guadagna molto spazio e dei nuovi finestrini insonorizzati e dotati di vetri scuriti. L’illuminazione ambientale è stata ottimizzata per dare maggiore luce all’ampia console che domina la zona centrale della vettura. La selleria si avvale di un rivestimento in pelle bicolore, offerto di serie. I pannelli delle portiere sono decorati con degli inserti rossi, mentre i sedili anteriori mostrano con orgoglio il logo Porsche sui poggiatesta. Tutti i passeggeri beneficiano dei sedili riscaldabili di serie, sulla Executive sono anche ventilati. Le dotazioni disponibili sulla Panamera Turbo S includono tutti gli elementi necessari ad un’auto di lusso. Tutti i sistemi di assistenza alla guida sono forniti di serie, a partire dal Porsche Dynamic Chassis Control PDCC, un sistema che regola automaticamente l’inclinazione laterale della vettura in curva secondo le esigenze del guidatore. Porsche Torque Vectoring Plus PTV Plus distribuisce la coppia motrice tra le ruote posteriori, attraverso un differenziale a bloccaggio elettronico. L’impianto frenante Porsche Ceramic Composite Brake PCCB riesce a fermare la vettura in piena sicurezza, garantendo ottime prestazioni anche per la guida sportiva. Il servosterzo Power Steering Plus è stato perfettamente calibrato. Completano il pacchetto le sospensioni pneumatiche con Porsche Active Suspension Management PASM, capaci di variare l’altezza in modo rapido.


300x250 Trova voli a/r sotto 25 euro

Motore e prezzi

Il propulsore V8 4.8 litri della Panamera Turbo S si avvale due turbocompressori, di dimensioni superiori a quelli presenti sulla sorella minore Turbo. Oltre ai turbine più grandi, il motore della Turbo S riceve un innalzamento della pressione degli iniettori di carburante da 20 a 140 bar. I pistoni sono totalmente in alluminio e sono stati ottimizzati per reggere il carico maggiorato del propulsore. Questi miglioramenti hanno permesso all’unità 4.8 litri di raggiungere un picco di coppia di 750 Nm tra 2.250 e 5.000 giri/minuto, la cifra sale a 800 Nm con l’Overboost attivo. L’aumento di potenza è dovuto anche ad una combustione più efficiente del carburante, che comporta anche ad un calo dei consumi di circa l’11% rispetto al modello precedente. L’auto consuma 10,2 litri per effettuare 100 Km, la stessa cifra della variante meno potente Turbo. Come optional sono disponibili gli scarichi sportivi con valvole a controllo elettronico, per permette al motore di rilasciare un rombo fortissimo. La potenza è salita a 570 CV e la Panamera Turbo S ora riesce a scattare da 0 a 100 Km/h in 3,8 secondi e raggiungere una velocità massima di 310 Km/h. Il prezzo base per il mercato tedesco è di 180.024 €, mentre la Turbo S Executive costa 197.014 €.

Fonte: Fanpage.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.