Carattere sportivo, in dimensioni compatte. Il diesel sarà disponibile allo stesso prezzo del benzina. Tra i motori spicca il V6 3.6 litri della versione Turbo.

La gamma Porsche si amplia ancora, con l’introduzione di un SUV compatto. Una scelta strategica, mirata ad ampliare la gamma del costruttore di Stoccarda, questa volta puntando ad un tipo di auto più commerciale, ma sempre dotata del carattere sportivo che contraddistingue ogni vettura a marchio Porsche. Macan è il nome scelto per l’auto che sarà prodotta negli stabilimenti di Lipsia, con l’obiettivo di piazzare 50.000 esemplari all’anno. Per quanto la Macan nasca dalla piattaforma dell’Audi Q5, la vettura si presenta come una sportiva a tutti gli effetti, beneficiando del top della tecnologia tedesca e si posiziona ben al di sopra delle proprie rivali, anche per quanto riguarda il prezzo, non proprio competitivo.

Esterni

Osservando la Macan dall’esterno si nota come la vettura combina tutti gli elementi caratteristici dell’attuale generazione Porsche, racchiusi in un nuovo formato. Partendo dalla calandra si mette subito in evidenza il carattere sportivo della Baby Suv, con una grossa griglia che domina tutta la zona anteriore. Sui lati sono poste due prese d’aria, intarsiate da dettagli neri ed una sottile fascia LED con funzione di luce diurna ed indicatore di direzione. Gli specchietti retrovisori sono ispirati alla 911 e sono bipartiti in due sezioni, una in tinta con la carrozzeria e l’altra nera. Il profilo laterale è da vera sportiva, con la linea del tetto che scende a spiovente verso il posteriore. I cerchi in lega sono disponibili fino ad una taglia di 21 pollici e sono bel alloggiati negli ampi passaruota. Una fascia nera accompagna la sezione inferiore delle portiere. Il portellone posteriore divide i fanali di coda, dal design molto sottile e dotati di tecnologia LED. In basso compaiono quattro grossi terminali di scarico, tondi per le Macan S ed S Diesel e squadrati per la Macan Turbo.

Interni e dotazioni

L’abitacolo della Porsche Macan richiama l’ambiente interno della Cayenne, puntando principalmente sul comfort dei passeggeri. La console centrale assume un design molto pulito, integrando i comandi del climatizzatore ed un display per gestire l’intrattenimento di bordo. Il volante multifunzione è lo stesso presente sulla 918 Spyder e la strumentazione è composta da tre elementi circolari, accompagnati da uno schermo da 4,8 pollici. La leva del cambio è circondata dal pannello di bordo, con due file di pulsanti, così come visto sulla Panamera. Di serie la Macan S adotta il cambio automatico a 7 rapporti e doppia frizione PDK, con comandi sul volante. Completano la dotazione l’impianto audio premium, il portellone posteriore elettrico ed il selettore di guida per la modalità off-road. I fari allo Xeno sono presenti di serie sulla Macan Turbo, ma sono disponibili anche come optional sulle versioni base. La lista optional include tutti i sistemi di assistenza alla guida più avanzati, tra cui: Porsche Torque Vectoring Plus, sospensioni ad aria a regolazione automatica PASM, Lane Change Assist, Lane Departure Warning, Porsche Dynamic Light System, Adaptive Cruise Control e Porsche Active Safe. Completano la gamma accessori l’impianto audio Burmester e gli scarichi sportivi con terminali in acciaio inossidabile.

Motori e prezzi

La Macan è già ordinabile presso i concessionari ed è disponibile con tre motorizzazioni. Si parte dalla Macan S Diesel, dotata di propulsore V6 3.0 litri da 258 CV e 580 Nm di coppia, proveniente dalla famiglia TFSI Audi. La velocità massima dichiarata è di 230 Km/h e lo scatto da 0 a 100 Km/h avviene in 6,3 secondi. I consumi, nel ciclo combinato, sono di 6,1 l/100 Km, pari a 159 g/Km di CO2. La versione Macan S monta un V6 3.0 litri biturbo da 340 CV e 460 Nm, capace di spingere la vettura fino a 254 Km/h ed effettuare lo sprint 0-100 Km/h in appena 5,4 secondi. I consumi per questo motore si fermano a 8,7 l/100 Km, con emissioni di CO2 pari a 204 g/Km. Entrambe le motorizzazioni dotano il cambio automatico a sette rapporti PDK e la trazione integrale e sono proposte al prezzo di 60.985 €. Il top di gamma è rappresentato dalla Macan Turbo, che monta il V6 3.6 litri biturbo della Panamera. Questa unità genera 400 CV e 550 Nm, il necessario per bruciare lo scatto 0-100 Km/h in 4,8 e raggiungere una velocità massima di 266 Km/h, consumando 8,9 litri di carburante ogni 100 chilometri di marcia. Il prezzo della Porsche Macan Turbo parte da 83.387 € e monta di serie i cerchi in lega da 19 pollici, le sospensioni attive PASM, i fari Xeno e l’impianto frenante sportivo.

Fonte: Fanpage.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.